Malinconia

 

 

 

 

 

 

 

Cade come neve, con uno struggimento privo di suoni e di parole.
E lo stato d’animo mutua migranti sogni, mentre l’istante trascorso ribalta l’umore.
Attimi appesi, come vagheggianti sogni ad occhi aperti.
Tratti da deliri sfumati con contorni confusi… lento il ricordo affiora.
L’istante si colma di quella malinconia che porta l’imbrunire, dalla luce irradiata di un cielo verde-azzurro, mentre il sole lentamente muore e il pensiero non coglie l’effervescenza cupa che sale e ti chiude la gola.
Si arrende la pupilla, umida nei sogni passati. Certo, il cuore non risponde all’immaginifico sfumato che reclama la sua consapevolezza per uno struggimento vano.
Eppure, battiti sottili di ricordi si sciolgono, coagulati e dilatati in un senso di mite abbandono.
Langue l’istante, leggero e impalpabile, mentre affiora l’abbraccio mancato nella tenerezza di lontani oblii.
Malinconia dei passi andati.
Poi, lentamente, il tramonto si assopisce e cede la sua appartenenza alla nascente notte.

fotografia dell’autore

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensiero. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Malinconia

  1. oddonemarina ha detto:

    “quell’effervescenza che sale e ti chiude la gola” quell’angoscia sottile dove il respiro non sa dove andare…molto bravo Rinaldo 🙂

    Liked by 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    Quel senso di malessere che ti prende alla gola…quel respiro che manca…sensazione di una malinconia che sale che slae, ma che poi svanisce all’arrivo della notte. Come sempre bravissimo Complimenti. Notte bisous

    Liked by 1 persona

  3. Rosemary3 ha detto:

    L’imbrunire che porta seco istanti di malinconìa, grevi di ricordi riaffiorati… mentre il sole annega…
    Ros

    Liked by 1 persona

  4. tachimio ha detto:

    Si arrende la pupilla, umida nei sogni passati… battiti sottili di ricordi si sciolgono….
    E’ trasalire dall’emozione per ogni tua parola. Grazie. Isabella

    Mi piace

  5. tinamannelli ha detto:

    Spesso il tramonto fa pensare… ricordi che tornano…. quello che si è fatto e quello no e prende la malinconia che stringe il cuore….descrivi queste sensazioni magnificamente, il tuo pensiero è anche molto poetico. Bravissimo, complimenti ❤

    Mi piace

  6. Lucia ha detto:

    Meraviglia…

    Liked by 1 persona

  7. 65luna ha detto:

    Spettacolare racconto, bellissimo lo scatto. 65Luna

    Mi piace

  8. Quei ricordi che aprono le porte alla malinconia e al nodo in gola .
    Scrivi magnificamente è un piacere leggerti .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...