Archivi del giorno: 6 giugno 2017

Soffio

Soldati Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie Giuseppe Ungaretti   Soffio di vita così breve nasciamo e siamo già grandi fragili

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 7 commenti

Torna da me…

paroledelcuore.com   ”Quel   brivido   intenso che   toglieva   il   fiato”, quello vorrei   riprovare. Ora   che   mi   manchi. Ora   che   sento di   precipitare, giorno   dopo   giorno , come   in   un   pozzo, dove   l’acqua ristagna   nel   fondo. Giù, sempre   più   giù, fin   dove   … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 19 commenti

Giu e Meo

C’era una volta nel sottobosco, una piccola comunità di Ricci, chiamata “Ricci del bosco Verde”. In una famigliola con a capo un maschio chiamato Riccio Rosso(per una macchia sul muso indelebile)  c’era una sua piccola ormai da marito, che però … Continua a leggere

Pubblicato in mini racconto, post guidato | 16 commenti

Il preferito

Semplice foulard che per il suo colore e la sua fantasia preferisco…su fondo nero rose e foglie.. Ma.Vi Foto personale

Pubblicato in fotografia, post guidato | 5 commenti

Le tue carezze

Ritorno indietro negli anni ricordo quelle lunghe attese e poi ” quel brivido intenso che toglieva il fiato” e le tue carezze su di me Ma.Vi Incipit “Quel brivido intenso che toglieva il fiato” da Rivoglio di Silvana  Stremiz Immagine … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 5 commenti

L’ultimo regalo

Foulard di Blugirl, l’ultimo regalo della mia mamma. Ha i colori che preferisco. Quelle calle le trovo meravigliose. @ orofiorentino

Pubblicato in fotografia, post guidato | 6 commenti

Uno dei miei tanti foulard

Pubblicato in fotografia, post guidato | 13 commenti

I cartelli stradali di Penny Lane

I cartelli stradali di Penny Lane a Liverpool furono più volte rubati a causa della canzone del 1967, i fans volevano portarsi a casa un ricordo. Il consiglio comunale, stanco di investire soldi per la sostituzione, decise di dipingere i … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero, post guidato | 5 commenti

Vento…

Vento, una canzone cantami mentre l’onda del mare mi culla… Con passione abbracciami, e a sera di tormento coprimi… Tu, poesia d’amore, un dialogo sensuale intessi, mentre io nel pensier mi fingo… @ Rosemary3 Immagine in rete Incipit di Giabcomo … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 5 commenti

Più che mai…

  Oggi   più   che   mai si   sta   come   d’autunno sugli   alberi   le   foglie. Oggi   più   che   mai, tutti   si   è   soldati di   fronte   ad   un   nemico che   alla   cieca colpisce. Fragili, come   la   foglia che   si   stacca dal  ramo in   … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 20 commenti

Musica spaziale

Carl Sagan astronomo mandar voleva nello spazio infinito dei Beatles canzone Ma.Vi L’astronomo Carl Sagan voleva includere la canzone dei Beatles Here Comes the Sun nel Voyger Golden Record il disco inserito nelle due sonde spaziali del programma Voyger 1977, … Continua a leggere

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 6 commenti

Acrostico – Beatles

fanpop.com B   ravi E   giovani A   rrivavano T   utti   da L   iverpool E   lavorando   insieme   per   una   musica   nuova S   perimentando   vinsero Isabella  Scotti  giugno  2017 testo  :  copyright   legge   22   ottobre   1941  n°   633

Pubblicato in Acrostico, post guidato | 12 commenti

Io nel pensier mi fingo

Io nel pensier mi fingo (*) l’ideale che in continua ascesa irraggiungibile è ai calcoli che la coscienza rielabora su di sé e si sposta in ulteriori interpretazioni cambiano l’esistenza vissuta in una perfezione già sentita la consapevolezza che non … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 14 commenti

Sensuale Seta

Pubblicato in fotografia, post guidato | 18 commenti

Petit onze – Coleotteri

Beatles deriva da coleotteri scarabei John Paul George compagni scuola gruppo   oddonemarina – immagine web The Beatles 1962

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 9 commenti

Questa notte…

Sorpresa, trovo la tua pelle accanto alla mia. L’anima sospende di respirare in questa notte setosa è solo nostra. Io nel pensier mi fingo all’alba nulla mi accompagna. oddonemarina.immagineweb incipit:Io nel pensier mi fingo -“infinito” di G. Leopardi

Pubblicato in poesia, post guidato | 10 commenti