Che fatica esser grandi

Ricordo quando un anno era lungo a passare, ricordo le lunghe attese….ci voleva sempre tanto tempo per tutto. Crescevo come tutti i bambini del mio tempo, ma come tutti i bambini volevo diventare grande, come papà o come mamma. Volevo essere grande per sentirmi importante, ma la mia saggia nonna spesso mi diceva -Non aver fretta, lascia fare al tempo- Già e intanto continuavo a giocar con le bambole o a nascondino con i compagni. Il tempo passava ed io ero sempre una bambina in attesa di farsi grande. Poi
successe…. Avevo appena 12 anni quando la malattia di mia madre fece crollare il castello che lei e mio  padre avevano costruito insieme. Cadde in depressione, i tempi erano ben diversi, il suo silenzio, il suo estraniarsi, le sue grida o le sue lacrime erano pazzia per gli altri. Vedevo mio padre, i nonni affannarsi attorno a lei. Le cure, quelle iniezioni che duravano tanto e lei tenuta da mio padre e da mio nonno,  il mio fratellino che piangeva impaurito e disperato. Fu istintivo prenderlo fra le braccia e coccolarlo.
E mentre lui si chetava e si rassicurava con le mie parole, mi resi conto che ero cresciuta, ero grande, ero diventata adulta così in brevissimo tempo. Qualcuno aveva bisogno di me.E da quel momento ho capito che essere grandi è molto faticoso.

Ma.Vi

Immagine Depositphotos

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Che fatica esser grandi

  1. tachimio ha detto:

    Commovente Tina. Sempre molto brava.

    Liked by 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    Purtroppo sono i momenti dolorosi che ti fanno crescere e ti accorgi di essere diventata grande e questo vale non solo per i bambini che hanno fretta di screscere ma anche per gli adulti che ancora non hanno provato cosa significa essere cresciutio. Un bellissimo mini racconto in tema. Complimenti bravissima

    Liked by 1 persona

  3. oddonemarina ha detto:

    concordo con Jalesh anche se il tuo è proprio commovente

    Liked by 1 persona

  4. Pingback: Preferenze dal 22 al 26 maggio 2017 |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...