Le creature del passato

E’ una curiosa creatura il passato
posato sulla tua spalla come un passerotto,
sempre lì a ricordarti chi sei,
le fusa del tuo micio in grembo a ripescare i volti dei tuoi bimbi di allora
o i giochi dei quattro cantoni quando veniva sera
una farfalla colorata da inseguire nel mare in quelle calde vacanze d’estate
ma poi a volte il virus del passato si insinua nei pori  e nella trachea,
un blues triste suona nei tuoi polmoni senza fiato e ti senti come soffocare,
è l’abbaiare di quella cagnetta bastarda che ti riporta al presente
per poi  inseguire qualche cicala di un’orchestra futura che si sta formando

Informazioni su michelinafacciotto

I finally understood what life is about.... about losing eveything....so every morning we must celebrate what we have
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Le creature del passato

  1. jalesh ha detto:

    Un ottimo inserimento dell’incipit di emily Dickinson nei tuoi splendidi versi di una verità schiacciante. Complimenti bellissima poesia davvero e in tema. Bravissima

    "Mi piace"

  2. oddonemarina ha detto:

    versi di grande bellezza …complimenti cara Michelina

    Piace a 1 persona

  3. tinamannelli ha detto:

    Stupendi versi, verità assoluta…bene inserito l’incipit della Dickinson. Bravissima, complimenti ❤

    "Mi piace"

  4. orofiorentino ha detto:

    Splendidi i tuoi versi, mi hanno molto colpito…bravissima mia cara 🙂

    Piace a 1 persona

  5. Rosemary3 ha detto:

    Un raccordo all’incipit proposto decisamente eccellente…
    Ros

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...