Archivi del giorno: 2 aprile 2017

Forse!

Scatto di  Luigi Maria Corsanico   Sono qui Perché non so. Macigni da espugnare per Salire la dove lo sguardo Si estende Per osservare la marea Nel suo moto perpetuo Fissare  l’orizzonte dove lo sguardo si perde.   In una … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo | 13 commenti

Poi…

Mentre scende il tramonto tutto si calma nei cuori Solo il bianco della nave spicca lungo il molo. I suoi alberi svettano verso il cielo come a cercare di toccar le stelle per cercar carezze. @ orofiorentino foto di Foto … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 6 commenti

I miei sentimenti

Non ho mai tradito i miei sentimenti forse sono stati loro a tradire me dando più importanza al cuore che alla ragione ma in fondo non rinnego nulla non ho rimpianti di ciò che ho fatto l’ho fatto sempre con … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, Un momento indimenticabile, un momento da ricordare | 13 commenti

Beni culturali castello di Martirano

Castello di Martirano.…quello che resta dopo il terremoto «Il suo castello, insignito personalmente da Roberto il Guiscardo, tra l’XI e XII secolo rappresentò uno dei capisaldi del potere feudale normanno: nelle sue prigioni venne destinato il ribelle figlio di Federico … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

La mer…

È il mare che con deliquio abbindola nei suadenti accenti: il perpètuo moto in silenzio ne ascolto nell’amara inedia… Lo guardi e ricordi racconta nei sinuosi marosi e nelle onde sussurranti… Le sue dolci promesse ti accarezzano, mentre l’orizzonte scompare … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 8 commenti

Arriverà la marea

I colori si assopiscono in questo tramonto, tu guardi con occhi di mare l’immenso fondale scenico. Sulla tua bocca si scorge un sorriso, la tua fantasia è oltre quel piatto rumore al di la di quegli scogli. Rigidi gendarmi del … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 6 commenti

Colore blu

Immoto questo colore pone serenità nel dolore e nelle aride sequenze di vita. Rappresentativo dell’intelletto stimola il pensiero in spazi nuovi e veritieri. Il blu profondo vuoto che dalla nascita rincorriamo. Sospesi nelle sue tonalità ci rifugiamo al sicuro dal … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 11 commenti

Orizzonte

All’orizzonte, una nave da carico naviga lenta. Il mare agitato srotola le sue onde con perlacei toni di colore. Mare mai uguale, dal fascino eterno. Tu racconti, io ascolto e ti amo. Sai essere l’eternità dalla gioia e del dolore. … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, Le Petit Onze | 7 commenti

Oh mare

  Oh mare Lontana dal mondo immersa nel tuo silenzio ascolto la mia solitudine Stanca la mia barca riposa alla rada abbiamo navigato insieme tutta una vita Con le sue vele spiegate ed io coi miei sogni di nuove conoscenze … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 7 commenti

Curiosità su alcuni termini marinareschi

Il linguaggio marinaresco è molto particolare, quando sali su una barca o su una nave preparati ad una “nuova lingua”. Sulle imbarcazioni gli ordini che vengono impartiti sono dati ad alta voce, e sulla nave scuola Amerigo Vespucci addirittura vengono … Continua a leggere

Pubblicato in curiosità | 4 commenti

La, in mezzo al mar…

Nel salone di una nave, tra stucchi e cristalli un pianista suona ad un pianoforte a coda. Il salone è vuoto. Su di un tavolino, in un posacenere, il fumo di una sigaretta si alza lieve come un tratto di … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, racconto | 5 commenti

La mareggiata

Foto di Luigi Maria Corsanico

Pubblicato in click interpretativo, Le Petit Onze | 10 commenti

Devo…

Potrò   mai abbandonare   questa  terra, col   mio   veliero solcare   il   mare in   tempesta  ? So   che   devo. Ma   ancora   voglio qui, star    fermo su   questi   scogli, che   profumano di   te, mare, per   raccogliere i   miei   pensieri e    ascoltarmi. So   … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 10 commenti