Lucrezia e Pietro

Risultato immagine per foto pietro bembo

thisisitaly -panorama.com

Risultato immagine per foto lucrezia borgia

biografieonline.it      Lucrezia  Borgia

Lucrezia   Borgia:   un   nome   che   evoca   trame,   sesso,   peccati,   piaceri.

Fu   testimone   molto   presto   della   vita   sessuale   del   padre   Rodrigo,   divenuto   papa   col   nome   Alessandro VI   e   del   fratello   Cesare,   finendo   con   l’avere   con   loro   rapporti   incestuosi.   Peccati   i   suoi   di   fatuità,   leggerezza   e   sete   di   piacere   che   contrassegnarono   il   non   lunghissimo   cammino   sulla   terra.   Strumento   ambizioso   nelle   mani   dei   due,   dai   quali   mai   riuscì   a   staccarsi   del   tutto ,  ebbe   tre   mariti,   dimostrandosi   alla   fine   con   Alfonso   d’Este,   futuro   duca   di   Ferrara,   donna   intelligente   e   sensibile,   capace   di   circondarsi   di   uomini   letterati   e   d’ingegno   tra   i   quali   spiccò   Pietro   Bembo   col   quale   intrattenne   un   lungo   dialogo   epistolare   e   che   le   dedicò   ”Gli   Asolani ”,   dialoghi   d’amore   in   tre   libri,   sua   opera   più   importante.   Dopo   la   morte   del   padre   e   del   fratello,   sempre   più   spesso   cominciò    a   fare   lunghi   ritiri   in   convento.   Nel   1512   abbandonò   la   vita   mondana.   Morì   nel   castello   di   Belriguardo   a   soli   39   anni   il   24   giugno   del   1519.

Petit   onze

Lucrezia
bambina   diventata   presto   donna
intrattenne   dialogo   epistolare
con   Pietro
Bembo

Isabella  Scotti

Dialogo   immaginario   tra   Pietro   e   Lucrezia

Mia   diletta,
le   vostre   gote   pallide,
di   un   rosso   purpureo
oggi   si   tingono.
Tremate   forse
di   quell’  amor
ch’io   per   voi
nutro   ?
Oh,  
com’io   vorrei
gentil   madonna,
che
del   mio   cor
sentiste   il   battito.
Null’altro   bramo
ora
di   voi
che   una   ciocca
dei   lunghi,
biondi   capelli
che   di   ornamento
 sono
alla   beltà   vostra.

Pietro  Bembo 

Missere,
cum   felicitazione
vi   faccio   dono
della   mia   ciocca.
Abbiatene   riguardo
tenendola
in   loco   adatto,
e   dilettatemi   ancor
del   vostro   dire.
In   estasi
vi   ascolterò.

Lucrezia

Isabella  Scotti   marzo   2017

testo   :   copyright   22   ottobre   1941   n°   633

Annunci

Informazioni su tachimio

Buongiorno a tutti. Sono Isabella l'autrice di ''Miscellanea- Visioni e palpiti del cuore-pensieri nascosti sotto forma di parole''.Sono una donna di 59 anni, sposata dal 1975 con due figli grandi: Chiara,ballerina professionista di danza contemporanea dedita oggi all'insegnamento , sposata, e Andrea, laureato in economia vicino a diventare dottore commercialista a tutti gli effetti. Mio marito ingegnere è oggi tranquillamente(si fa per dire) in pensione.Ho detto ''si fa per dire'' visto gli impegni che si è creato per non rimanere sempre a casa(vedi amici ect.) Insomma una bella famiglia con a carico anche un gatto un pò vecchiotto e ora con qualche problemino di salute.Ho scritto questo libro senza sapere di essere ''portatrice sana'' di parole che sono uscite così, per caso, ma che una volta fuori, non ho potuto più controllare. Ora spero che qualcuno di voi possa essere interessato alla sua lettura.Posso solo dire che mia figlia con la sua vita di artista, ha senz'altro influenzato un pò la mia nel farmi apprezzare, attraverso la danza, l'arte e in generale il ''bello'' che si trova in ogni forma espressiva(retaggio anche della mia cultura classica).Con questo spero siate in tanti a leggere il libro.A presto Isabella
Questa voce è stata pubblicata in Le Petit Onze, lettera, poesia. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Lucrezia e Pietro

  1. tachimio ha detto:

    L’ha ribloggato su Isabella Scottie ha commentato:

    Un po’ di storia e di poesia…Buona giornata amici. La vostra Isabella

    Mi piace

  2. jalesh ha detto:

    Un bel Petit Onze che sintetizza il suo lungo percorso intenso e tribolato. Complimenti brava

    Liked by 1 persona

  3. tinamannelli ha detto:

    Stupendo il Petit Onze e molto bello tutto il post con questo dialogo immaginario fra Lucrezia e Pietro Bembo. bravissima complimenti ❤

    Liked by 1 persona

  4. oddonemarina ha detto:

    Oggi poetiamo alla grande …bravissima Isabella

    Liked by 1 persona

  5. Rosemary3 ha detto:

    Una sintesi esaustiva del percorso di vita, alquanto movimentata, di Lucrezia in questo bel petit onze…
    Ros

    Liked by 1 persona

  6. orofiorentino ha detto:

    Ma che brava, bellissimo Post mia cara 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...