Un uomo….due vite


Rimette tutto in cassaforte e chiude. Ora deve uscire, apre la porta e chiama la guardia “Scusa dovrei prendere un documento nel cassetto ma non riesco ad aprirlo, mi daresti una mano?” dice e l’altro “Certo signore” Si avvicina alla scrivania e si china per vedere perchè non si apre il cassetto, un attimo e anche lui  viene mandato nel mondo dei sogni. Di corsa esce e chiude la porta, va per le scale e sale sino al tetto. Sempre con cautela perchè l’area sottostante è controllata, si porta alle scale antincendio. Scende senza far rumore, scivola lungo il muro e si porta sull’ala nord della struttura..c’è una collina pietre e sterpaglie. Con una certa fatica aggrappandosi a rami secchi riesce a risalire sino alla strada. Ormai deve solo camminare….. sa che c’è un villaggio vicino, troverà sicuramente la possibilità per rientrare a Mosca. Infatti… quando scende dal pullman è quasi a due passi dall’albergo, ma non entra dall’ingresso principale, ma dall’ingresso di servizio. Passa fra pentole e carrelli pieni si panni puliti, va alle scale fa dei piani a piedi e poi prende l’ascensore. Appena nella stanza, si spoglia ed entra nel bagno, ne uscirà due ore dopo ma con il suo vero volto….. Albert Ford, capelli e occhi castani, nessun segno particolare, laureato in economia impiegato in una multinazionale americana altezza 1,85 ( senza il rialzo) Un vestito grigio, cravatta blu, borsa porta documenti, cappello. Anche stavolta scende alcuni piani a piedi e poi prende l’ascensore. Vladimir Popov è sempre in attesa, lui gli passa davanti. Esce, prende un taxi e va in aeroporto. Tutto nella più completa tranquillità.
All’aeroporto Kennedy, qualcuno lo aspetta. Un breve scambio di idee, una lunga, anche troppo,  stretta di mano e Albert Ford rientra nella sua New York…… uno fra tanti che vive nella caotica città…. intanto a Mosca qualcuno lo cerca ….  Fine

Ma.Vi

Spy Story- mini racconto: storia e personaggi di pura fantasia

Immagine Realitatea.md

Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Un uomo….due vite

  1. oddonemarina ha detto:

    strepitoso finale …bravissima e complimenti cara Tina

    Piace a 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    Complimenti davvero avvicnete…da autentica scrittrice di spy story. Bravissima un finale éclatant

    P.S. questa sera metterò tutta la storia insieme

    Piace a 1 persona

  3. orofiorentino ha detto:

    Grande Tina…stupenda Spye Story, bellissima e descritta in modo splendido. Complimenti di cuore mia cara 🙂

    Piace a 1 persona

  4. Rosemary3 ha detto:

    Un appassionante mini racconto in perfetto tema…
    Ros

    Piace a 1 persona

  5. Pingback: Preferenze dal 12 al 17 marzo 2017 |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...