Bellezza, amori e fine di una regina

Immagine Wikipedia

La
sua bellezza fu decantata
dai suoi contemporanei
l’altezza straordinaria
portamento da
regina

Capelli
nella maturità di colore fulvo
occhi color nocciola
e bianchissimo
incarnato
Ma.Vi

Molto bella, alta quasi un metro e ottanta, slanciata con occhi nocciola e capelli biondo cenere che col tempo si fanno fulvi. Aveva una pelle bianchissima. A sedici anni sposa Francesco I di Francia, come già stabilito. ma dopo appena due anni dal matrimonio, Francesco muore per un ascesso, Maria veste il lutto bianco e vive in isolamento per quaranta giorni. Poi decide di rientrare in Scozia. Qui trova tutto cambiato, ormai si professa la religione protestante, lei viene guardata in malo modo essendo cattolica e poi per la vita che conduce. Troppa eleganza, abiti troppo elaborati e la pratica della danza,
e poi l’ascolto della messa…tutti reati per i protestanti non perdonabili. Maria non riesce a fermare questo malcontento, poco preparata politicamente e troppo permissiva. Elisabetta le propone di sposare Robert Dudley Conte di Leicester, protestante, l’unione avrebbe cambiato la situazione, ma Maria rifiuta. Siamo già nel 1565 Maria sposa Enrico Stuart Lord Darley, cugino di primo grado. Elisabetta si infuria e qui cominciano i tradimenti, gli attentati fatti nel nome di Maria contro Elisabetta I. Mary Stuart comincia ad essere
presa in una tela di ragno da cui ne uscirà con la testa mozzata. Ha un figlio, Giacomo. Ha una amicizia molto intima con un musicista italiano Davide Rizzo, che viene ucciso. Anche il secondo marito muore per mano assassina. Dell’omicidio viene incolpato James Hepburn conte di Bothwell, ma fatto il processo viene assolto. Sarà il terzo marito di Maria Stuarda. Fuggita in Inghilterra Maria viene imprigionata da Elisabetta, viene accusata della morte del marito. Per 20 anni Maria passerà da una prigione all’altra. Viene condannata a morte ma Elisabetta non riesce a firmare il documento per l’esecuzione. Si risolse a firmare solo il 1° febbraio 1587. Il giorno 8 di febbraio nel castello di Fotheringhay Maria con aria tranquilla, si presentò indossando un abito scuro con un lungo velo bianco
Il boia le presentò le scuse e lei rispose : “Vi perdono con tutto il cuore, ora porrete fine a tutte le mie angustie” Le dame l’aiutarono a spogliarsi rivelando un sottabito rosso cremisi, il colore della passione dei martiri cattolici. Appoggiata la testa sul ceppo disse: “Signore nelle tue mani affido il mio spirito”. Testimoni dissero che la  decapitazione avvenne in due tempi, il primo colpo non fu abbastanza preciso. Subì anche “l’ostensio” cioè venne mostrata alla folla. Quando le dame si avvicinarono per togliere gli ornamenti da sotto la gonna apparve il piccolo cane, che l’aveva accompagnata sino all’ultimo viaggio. Maria Stuarda aveva quarantaquattro anni. Elisabetta morta nubile e senza figli lascia il trono a Giacomo, figlio di Mary Stuart. In fondo il sogno di Mary Stuart si avvera: suo figlio sarà re dell’Inghilterra e Scozia, finisce la dinastia Tudor ed ha inizio quella degli Stuart.

Il
collo offristi al boia
con mistico orgoglio
lasciasti la
vita
Ma.Vi

Questa voce è stata pubblicata in Le Petit Onze, pensiero, post guidato. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Bellezza, amori e fine di una regina

  1. jalesh ha detto:

    Bellissima serie di Petit Onze sulla bellezza della regina Maria Stuart. Complimenti bravissima un pò lunga la dissertazione …

    Piace a 1 persona

  2. Rosemary3 ha detto:

    Post interessante, anche se, come ha sottolineato Jalesh, un po’ lunghetto…
    Ros

    Piace a 1 persona

  3. oddonemarina ha detto:

    molto bello il post e i petit onze…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...