una fragile e coraggiosa donna

La sua vita fu lotta e sacrifici, nata a nove mesi già regina, a cinque anni fu mandata in Francia per sposare il Delfino. Il quale morì e fu rimandata in Scozia, ma lei di religione cattolica trovò la Scozia influenzata dai protestanti, ed iniziano le lotte, complotti e guerre. Sposerà altri uomini da cui avrà un figlio (Giacomo VI) avuto dal cugino Enrico di Stuart. Si ritroverà prigioniera della presunta cugina Elisabetta I, la quale dopo la morte della sorellastra (Maria la sanguinaria di credo cattolico), figlia riconosciuta della prima moglie spagnola di Enrico VIII. Divenne regina  sì, ma illegittima (figlia di Anna Bolena). Elisabetta ormai in età avanzata, mai sposata e senza figli e protestante come il padre, non aveva diritti per regnare sul trono d’Inghilterra. Spettava a sua cugina Maria Stuarda consacrata regina. Per colpa delle due religioni si commisero delitti e massacri,  dopo tanto tergiversare firmò la decapitazione di Maria, che dopo venti anni di prigionia trovò pace. Il trono fu ereditato , nonostante tutto da suo figlio Giacomo, che unificò anche se sporadicamente il Regno Unito. L’ attuale regina Elisabetta  è discendente di Maria Stuarda, mentre la prima era una Tudor.

 

Tessevi lini e canapa
per il tempo donato.
Il tuo motto “Nella mia
fine il mio principio”, su 
fenice che rinasce dalle
ceneri.
Timida ma impavida
nella lotta contro gli
eretici.
Con onore ponesti il capo
in vesti rosse e velo bianco.

oddonemarina – immagine web    Maria Stuarda

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in pensiero, poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

12 risposte a una fragile e coraggiosa donna

  1. 65luna ha detto:

    Si, una vita non semplice. Comunque la vita a lei riservata non e’ molto differente da quella di altre regine dell’epoca: in parecchie hanno vissuto in maniera tormentata. Complimenti, 65Luna

    "Mi piace"

  2. Rosemary3 ha detto:

    Un’intera esistenza travagliata, quella di Maria Stuarda, resa perfettamente dal tuo post…
    Ros

    "Mi piace"

  3. tinamannelli ha detto:

    Passò più anni in prigionia che in libertà. Fu davvero molto travagliata la sua vita, Molto bello il post e belli i versi . Bravissima, complimenti ❤

    "Mi piace"

  4. jalesh ha detto:

    Certamente la sua vita non è stata una delle più felici, ma nonostante ciò ha avuto la possibilità nel poco tempo sulla terra di vivere al massimo. Complimenti per il pensiero e per i bei versi che lo accompagnano. Bravissima

    "Mi piace"

  5. orofiorentino ha detto:

    Molto molto brava, bellissimo leggerti cara

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...