Una mano tesa

Una casa accogliente
la calda veste
nell’aria un dolce profumo
un piccolo mondo di tranquillità
e li fuori tu solo
nel caos della città
cerchi un riparo
un piatto caldo e una moneta
vengo fuori dal mio guscio
per trovarti ancora
e sei li con la mano tesa
ed io la stringo senza timore
una parola, due tante
e poi il tuo sorriso
tu scopri che c’è ancora umanità
ed io che “non esiste sensazione
altrettanto bella”
e la vita continua ad andare….
Ma.Vi

Incipit:”non esiste sensazione altrettanto bella” da Lancia il dado di Charles Bukowski

Immagine Toronto Sun

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Una mano tesa

  1. jalesh ha detto:

    Un nobile atto di altruismo espresso nei tuoi versi con un bellissimo inserimento dell’incipit di Charles Bukowski. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. 65luna ha detto:

    Delicate parole. 65Luna

    Piace a 1 persona

  3. Rosemary3 ha detto:

    Un aggancio all’incipit proposto indubbiamente molto ben strutturato…
    Ros

    Piace a 1 persona

  4. oddonemarina ha detto:

    magnifico tema per i tuoi bellissimi versi dell’incipit … bravissima

    Piace a 1 persona

  5. tinamannelli ha detto:

    L’ha ribloggato su Ma Vi.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...