Marie

Quella mattina il cielo di Parigi era di un azzurro stupendo, l’aria tiepida, in quel fine giugno del 1789, la città sembrava come sospesa in un limbo….c’era attesa, la gente andava frettolosa per le strade. Da quando era iniziata la rivolta verso il re e i ricchi in genere, da quando aveva cominciato a funzionare la ghigliottina nell’aria c’era sempre quell’odore dolciastro che prendeva alla gola. Marie aveva già partecipato a qualche corteo ma oggi era decisa, basta sarebbe andata in prima linea….non si poteva continuare così, il popolo non riusciva più a vivere. Si vestì in fretta e andò di casa in casa a chiamar le altre donne. E furono in tante ad andare verso il palazzo reale….il re mangiava pane bianco e loro neanche un tozzo di pane nero. Erano in tante per la via e più andava avanti il corteo e più cresceva…Ma le guardie del Palazzo non fecero passare le donne che cominciarono ad urlare e a spingere cercando di farsi largo….una giovane guardia  spaventata, imbracciò il fucile gridando, ma le donne non si spaventarono e continuarono a cercare di  aprirsi un varco, non volevano far male a nessuno, volevano solo parlare col re. Purtroppo anche la guardia non si fermò e sparò. Immediatamente si fece silenzio a terra la giovane Marie, una macchia si allargava sulla camicia bianca, sembrava una purpurea rosa. Le donne cercarono di tamponare la ferita. Marie le fermò e con un filo di voce, prima di morire, ancora una volta incitò le compagne a continuare nella lotta.
Molte furono le popolane e tante le donne di cultura che si immolarono per la libertà della Francia come Olympe de Gouges o Manon Philipon de Roland.

Ma.Vi

Fra storia e fantasia

Immagine http://www.dobroprajnost.eu

Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Marie

  1. jalesh ha detto:

    Un bel mini racconto fra storia e fantasia come dici tu. molto ben imbastito in perfetto tema. Complimenti. Bravissima

    Piace a 1 persona

  2. Rosemary3 ha detto:

    Indubbiamente un mini racconto molto ben ordito, in sintonìa col tema proposto…
    Ros

    Piace a 1 persona

  3. titti onweb ha detto:

    Che bella fantasia! Sembra vero…

    Piace a 1 persona

  4. orofiorentino ha detto:

    Bravissima, molto realistico. Complimenti Tina 🙂 Sei grande

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...