L’attesa di un crociato

Siamo a S. Giovanni d’Acri, l’ultimo baluardo dei crociati contro il terribile Saladino. E’ notte , dalle mura si vedono le luci dell’accampamento musulmano che cinge d’assedio. Il crociato di guardia Lucien Perrù, guarda quelle luci e pensa che sarà l’ultima volta, il coraggio non gli manca ma quei arabi sono tenaci e terribili. Nell’ultimo scontro 27 suoi compagni adornavano con le loro teste le picche schierate davanti al grande portone. Il suo pensiero è di morire per la croce, ma ha solo 25 anni e vorrebbe rivedere la sua nobile famiglia, la leggiadra fidanzata Valentine, che attende nonostante il passar del tempo. Il capitano Di Lusignano si batterà come un leone per le sue terre ora che il re di Gerusalemme cristiano, morto per lebbra, ha lasciato spazio alla sua crudeltà. Perché anche i crociati hanno torturato e ucciso tantissimi mussulmani. Albeggia e nel campo avversario c’è movimento, come pure dietro le mura del castello. La battaglia sarà lunga disperata per difendere anche la popolazione multietnica (anche e soprattutto ebraica). Dopo poco il castello sarà in fiamme  e per metà diroccato dai lanci di pietre del nemico. Ora Lucien giace fra queste pietre, con gli occhi aperti a quel cielo blu dall’aria profumata. Una freccia del nemico con precisione, gli ha trapassato la gola. Il suo mantello lo ricopre, ultimo atto della fine di quella crociata.

 

oddonemarina – immagine web

periodo del medioevo

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

9 risposte a L’attesa di un crociato

  1. jalesh ha detto:

    Che brutta fine….un bel racconto con dei cenni storici molto interessanti. Complimenti bravissima Marina bisous

    "Mi piace"

  2. tinamannelli ha detto:

    Un racconto che ricorda le Crociate, peccato per il bel cavaliere….ma furono in tanti a cadere. Bravissima 🙂

    "Mi piace"

  3. orofiorentino ha detto:

    Bello, bello…una rievocazione perfetta di quei tempi, complimenti di cuore 🙂

    "Mi piace"

  4. Rosemary3 ha detto:

    Decisamente bello il mini racconto che descrive alla perfezione la tipologia di vita in quel priodo storico…
    Ros

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...