Il colore dei sogni

Fermarsi a dipingere gli istanti
senza pennelli né colori.
A mano libera
tracciare i contorni dei pensieri
che sfuggono alla memoria.
Così il poeta si fa artista,
afferrando per un attimo
l’intima bellezza dei sogni.

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Il colore dei sogni

  1. jalesh ha detto:

    Bentornato e buon anno Nero. Splendidi versi sui colori dei sogni….complimenti sempre un piacere leggerti e sempre più bravo. Bravissimo

    "Mi piace"

  2. tinamannelli ha detto:

    Bellissimi questi versi, il tuo poetare mi è sempre piaciuto molto.Complimenti 🙂

    "Mi piace"

  3. Rosemary3 ha detto:

    A te, Nero… Splendide metafore per dipingere gli “istanti”…
    Ros

    "Mi piace"

  4. tachimio ha detto:

    Davvero una descrizione perfetta del poeta. Egli sa cogliere e fermare gli istanti di cui la nostra vita è intrisa per colorarli o anche lasciarli in bianco e nero. L’importante è raccoglierli insieme e farne poesia. Bravissimo. Buon anno e grazie. Isabella

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...