Click Interpretativo

Click Interpretativo

Ciao lettori del blog La Nostra Commedia di Jalesh . Innanzitutto faccio i miei auguri di Buon Anno a tutti i partecipanti che hanno scritto per le mie tre fotografie . Quando scatto una fotografia, prima di premere il click nella mia mente scrivo una poesia all’istante con le emozioni che provo di una scena che osservo. Invece ci sono poeti che scrivono poesie con versi come se con il loro occhi avessero scattato una foto oppure dipinto un quadro. Queste sensazioni  le provo quando leggo una poesia in un libro stampato, oppure mentre osservo un dipinto. Mi fa molto piacere che le mie fotografie sono fonte di ispirazione per gli artisti che scrivono in questo multiblog. Il web é pieno di fotografie che si possono realizzare anche con un buon cellulare e non serve che sia costoso. Sembra che sono diventati tutti fotografi. Penso che 25 anni fa pochissimi  di noi avrebbe fotografato con una macchina fotografica il cibo che mangia a casa oppure al ristorante. I rullini e la stampa delle fotografie erano una spesa costosa. Invece oggi in web possiamo caricare tante fotografie. Fatte tante fotografie, ma mettete  dentro la poesia, la bellezza, le emozioni ed i momenti più significativi della vostra  vita e ricordatevi sempre di stamparle. Tutte le poesie che avete scritto questa settimana sono in sintonia con l’immagine che avete scelto. Grazie di cuore a tutti per la partecipazione.  Ci vediamo alla prossima recensione .

Un sorriso
Violeta Dyli

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in click interpretativo. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Click Interpretativo

  1. jalesh ha detto:

    Grazie mille Violeta per la tua solerzia e la tua bravura. Alla prossima bisous

    Piace a 4 people

  2. tinamannelli ha detto:

    Grazie Violeta per il tuo bellissimo commento, i tuoi scatti ispirano forse perchè il soggetto è sempre qualcosa che fa parte del nostro quotidiano ma che per fretta non vediamo neppure. I tuoi scatti ci rivelano quel qualcosa che ci è sfuggito ed ecco che nascono pensieri e versi. Grazie cara, al prossimo incontro. Un abbraccio ❤

    Piace a 2 people

  3. Rosemary3 ha detto:

    Grazie, Violeta per la bellissima recensione: è stato un piacere emozionarsi ed emozionare…
    Roa

    Piace a 1 persona

  4. oddonemarina ha detto:

    bellissima recensione … questa settimana le foto erano bellissime … complimenti

    "Mi piace"

  5. bukurie ha detto:

    Grazie a tutte voi per l’attenzione e i bei commenti . Un abbraccio ❤️🙂

    Piace a 1 persona

  6. Grazie carissima Viola per le tue bellissime foto 🙂

    Piace a 1 persona

  7. orofiorentino ha detto:

    Grazie a te cara per i tuoi splendidi scatti che ci fanno sognare e scrivere…un bacio 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...