La rosa

Amami, amami
non dimenticarti di me
sono qui sempre ad aspettare
il tuo tocco, una parola
quel sorso d’acqua fresca
una piccola attenzione
Amami, amami
e sarò sempre viva
continuerò a profumare la tua casa
a donarti colore e speranza
Amami, amami
non dimenticarti di me
sono qui ad aspettare
che cogli le mie rose
Ma.Vi

Ascoltando Amami, amami di Mina e Celentano

Immagine Giardinoedoltre.it

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

4 risposte a La rosa

  1. Rosemary3 ha detto:

    Originale interpretazione del brano musicale proposto…
    Ros

    Piace a 1 persona

  2. orofiorentino ha detto:

    Quanto e bella e originale, bravissima mia cara 🙂

    Piace a 1 persona

  3. jalesh ha detto:

    Bella e particolare questa tua dedica alla rosa ispirata dall’ascolto del brano musicla e cantato da Mina e Celentano. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  4. oddonemarina ha detto:

    molto originale la tua ispirazione al brano – Amami amami

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...