Sotto il cielo del Sahara

La notte sotto un cielo
carico di stelle
quella sabbia d’oro fino
che si fa pallida sotto la luna
suoni di campanelli
danze vorticose
l’odore del deserto
è “dolce come il profumo
di fiori esotici”
Ora il campo è silenzioso
non c’è una luce
il viaggiatore riposa
domani il vento del deserto
cancellerà ogni traccia
ma nell’aria resterà
l’aroma dell’artemisia
Ma.Vi  

Incipit: “dolce come il profumo di fiori esotici” dalla poesia Occhi scuri di Hermann Hesse

Immagine The World in Mine

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Sotto il cielo del Sahara

  1. orofiorentino ha detto:

    Davvero ben inserito l’incipit nei tuoi bei versi mia cara 🙂

    Piace a 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    A volte il Mal d’Africa mi prende e questi versi sono davvero bellissimi con un ottimo inserimento dell’incipit di Herman Hesse. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  3. oddonemarina ha detto:

    splendida con questi versi evocativi e ben inserito l’incioit

    Piace a 1 persona

  4. tachimio ha detto:

    Molto piaciuta.Mi pare di star lì.Ciao

    Piace a 1 persona

  5. Rosemary3 ha detto:

    Un incipit che trova ottima dimora in questi tuoi versi che evocano splendide immagini e ricordi…
    Ros

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...