Compagna notturna

Oh luna
compagna notturna
lontana nel cielo splendi
O falce d’argento
qual messe di sogni
tu ne sei la culla
e ne fai dono al mondo
ed io ogni notte
il mio sogno aspetto
Ma.Vi

Incipit: O falce d’argento, qual messe di sogni di Gabriele D’Annunzio

Immagine http://www.flickr.com

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Compagna notturna

  1. Rosemary3 ha detto:

    Un incipit ben interpretato…
    Ros

    Piace a 1 persona

  2. oddonemarina ha detto:

    bravissima …splendidi versi ben inserito l’incipit di D’Annunzio

    Piace a 1 persona

  3. jalesh ha detto:

    Un buon inserimento dell’incipit ben articolato di Gabriele D’Annunzio . Complimenti

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...