Notti d’estate


Notti d’estate
distesi sul prato
verso il cielo alzati
gli sguardi voraci

O falce d’argento
qual messe di sogni
allontani la tenebra
che il cuore accerchia

Notti d’estate
distesi sul prato
non esiste il momento
si sogna il domani

Annunci

Informazioni su edoardovigoni

Ingegnere Aerospaziale, appassionato di tecnologia, fotografia e arte. Credo che ognuno di noi abbia uno scopo nella vita e occorre fare di tutto per raggiungerlo.
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Notti d’estate

  1. oddonemarina ha detto:

    bella la chiusa …complimenti

    Piace a 1 persona

  2. tinamannelli ha detto:

    Stupendi versi con inserimento perfetto dell’incipit di D’Annunzio. Complimenti

    Piace a 1 persona

  3. jalesh ha detto:

    Un ottimo inserimento dell’incipit di Gabriele D’Annunzio arrichito dai tuoi bellissimi versi. Complimenti bravissimo

    Piace a 1 persona

  4. Rosemary3 ha detto:

    Splendida chiusa per questo eccellente raccordo all’incipit proposto…
    Ros

    Piace a 1 persona

  5. orofiorentino ha detto:

    Scritto bellissimo, complimenti sempre speciale

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...