Devastante inferno…

In una gelida mattina di fine febbraio partì: attorno volti tirati per lo sconforto e la paura dell’ignoto…
I genitori in lacrime e la giovane sposa con lo sguardo perso nel vuoto.
Furono giorni tremendi quelli che seguirono la scena che si consumò alla stazione ferroviaria: truppe dislocate in Albania e in Grecia, sempre in trincea.
Nei momenti bui, dalla giberna traeva una foto, in bianco e nero, scattata poco prima della partenza, e si mondàva così dai pensieri tristi che l’assalivano…
E lì, in quell’inferno dove tutto era devastante, non arrendendosi alla vuota speranza, pose mano ad una missiva che mai salpò…

@ Rosemary3

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Devastante inferno…

  1. jalesh ha detto:

    Bel mini racconto con un finale purtroppo scontato per molti in quel periodo della guerra. Complimenti

    Piace a 1 persona

  2. tachimio ha detto:

    Un inferno che continua in troppi luoghi cara Ros. Un abbraccio.

    Piace a 1 persona

  3. orofiorentino ha detto:

    Bel racconto molto intenso e vero mia cara

    Piace a 1 persona

  4. tinamannelli ha detto:

    Un mini racconto molto bello e reale sta succedendo ancora purtroppo. Mi è molto piaciuto. Complimenti

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...