Dove il mare frantuma i miei pensieri

Tra scogli e falesie il Mare frantuma i miei pensieri.
Tristezza e spaventi, verità vendute e poesie sbagliate.
Bellezze bugiarde, certezze ipocrite, impossibili magie.
Tutto diventa sabbia.
Bruciata dal sole e rubata dal vento.
Le onde s’infrangono in un eterno andare
schiumando di delusione.
Sognavo e bevevo il tuo fiato, dolcissimo veleno
perso nelle ombre della sera
Nulla rimane…se non il sapore
aspro e salato del Mare.

@ orofiorentino

incipit da…Il balcone di Charles Baudelaire

Pubblicità

Informazioni su orofiorentino

HO 69 ANNI, AMO LA POESIA, LEGGERE, SCRIVERE, VIAGGIARE E TANTE...TANTE ALTRE COSE
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Dove il mare frantuma i miei pensieri

  1. tinamannelli ha detto:

    Stupendi versi, proprio bellissimi e con l’incipit di Baudelaire perfettamente inserito. Complimenti

    "Mi piace"

  2. jalesh ha detto:

    Complimenti un bellissimo inserimento dell’incipit di Baudelaire e un’ottima interpretazione. Bravissima

    "Mi piace"

  3. oddonemarina ha detto:

    meravigliosa versi intensi e significativi… Bravissima cara

    "Mi piace"

  4. Rosemary3 ha detto:

    Davvero un ottimo aggancio all’incipit proposto…
    Ros

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...