Di notte

Si insinuò nel letto

come viscida serpe

di notte gelida morte.

“Mi scosse, e mi corse

le vene ribrezzo”

era vicina

e non me ne accorsi.

un brivido

ancora corre

lungo il mio corpo

quando penso

alla sua ombra

di notte.

 Franc@

 

Incipit “Mi scosse, e mi corse le vene il ribrezzo”

Tratto dalla poesia “Brivido” di Giovanni Pascoli

 

 

Informazioni su lemieemozioniinimmaginieparole.

Con le tue parole crei un mondo intorno a te.
Questa voce è stata pubblicata in post guidato. Contrassegna il permalink.

28 risposte a Di notte

  1. tinamannelli ha detto:

    Bellissimi versi con inserimento perfetto dell’incipit del Pascoli. Bravissima, complimenti

    Piace a 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    Bella bella poesia con uno splendido inserimento dell’incipt di Giovanni Pascoli. Bravissima

    Piace a 1 persona

  3. Rosemary3 ha detto:

    Eccellente aggancio all’incipit di Pascoli proposto, Franca…
    Ros

    Piace a 1 persona

  4. orofiorentino ha detto:

    Molto , molto bella, scritta benissimo 🙂

    Piace a 1 persona

  5. tachimio ha detto:

    Cara Franca è bellissima. Brava. Un abbraccione. Isabella

    Piace a 1 persona

  6. oddonemarina ha detto:

    Molto ma molto intensa, i tuoi versi sentiti fortemente ed inserimento molto bello dell’incipit di G. Pascoli…. complimenti

    Piace a 1 persona

  7. Pingback: Di notte | lemieemozioniinimmaginieparole

  8. vikibaum ha detto:

    da brivido, sì, ciauuu

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...