Arte a confronto

Foto di violeta Dyli

Arte
nuova e del passato
messe a confronto
suscitano fotografando
emozioni

(Jalesh)

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in click interpretativo, Le Petit Onze. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Arte a confronto

  1. orofiorentino ha detto:

    Che bella descrizione di questa splendida foto, bravissima

    Piace a 1 persona

  2. oddonemarina ha detto:

    hai centrato il nucleo della foto …complimenti

    Piace a 1 persona

  3. vikibaum ha detto:

    preferisco il passato di gran lunga, quelle finestrine da sala autoptica mi mettono i brividi… ciau jal, kiss+kiss

    Piace a 1 persona

  4. tinamannelli ha detto:

    Hai colto nel segno…verissimo passato e moderno che si intrecciano nel Grande Toscano di Igor Mitoraj. Un Petit Onze stupendo per lo scatto di Violeta Dyli. Complimenti

    Piace a 1 persona

  5. bukurie ha detto:

    ..vero… Questo scatto é un punto d’incontro di tre bellezze la prima é la magnifica architettura del portone d’ingresso della chiesa , la seconda é la scultura esposta nella piccola piazzetta e la terza è la giovane fotografa che é in ginocchio per mettere tutto a fuoco dentro a una immagine .Hai interpretato in modo eccellente lo scatto . Un abbraccio 😙

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...