Adam, l’archeologo. (Orient Express)

Adam Taylor aveva studiato duramente per arrivare alla laurea di archeologo e duri furono quegli anni, visto che aveva lasciato il suo paesello nello Yorkshire, un’antica contea dell’Inghilterra esattamente arrivava dal centro minerario di Conisbrough, nello Yorkshire meridionale. Ma con grandi sacrifici oggi si trovava sull’Orient express alla volta di Costantinopoli, storicamente conosciuta come Bisanzio e Costantinopoli. L’antica Bisanzio greca e romana aveva lasciato moltissimi luoghi archeologici e Adam aveva sempre sognato di esplorarli come suo primo obiettivo. Rimase affascinato dal lusso di questo famosissimo treno e dalla bella gente che occupava le carrozze, ma Adam, la maggior parte del tempo, la passava sui libri di Storia dell’arte per essere preparato quando si sarebbe trovato a Costantinoli e molto distratta era la sua visione sulla gente che circolava da una carrozza all’altra. La sua attenzione era rivolta a Flavia Giulia Elena, augusta dell’Impero romano, concubina (o forse moglie) dell’imperatore Costanzo Cloro e madre dell’imperatore Costantino I. I cattolici la venerano come sant’Elena Imperatrice.

continua…..

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2016, racconto. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Adam, l’archeologo. (Orient Express)

  1. orofiorentino ha detto:

    Interessante… mi solletica l’idea degli scavi, bravissima

    Piace a 1 persona

  2. tinamannelli ha detto:

    Un racconto, tanta storia e l’attesa del dopo…. complimenti

    Piace a 1 persona

  3. Rosemary3 ha detto:

    Un racconto sull’iniziativa estiva che davvero stuzzica l’immaginazione dell lettore…
    Ros

    Piace a 1 persona

  4. oddonemarina ha detto:

    Molto interessante… vedremo

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...