Itaca

T’aspetto a Itaca
nella stanza rotonda
chiedo allo specchio

delle tue vele il vento
del vento il tuo respiro

tace ogni cosa
nel buio mondo sospeso
si scioglie il cuore

mare d’alghe e di scogli
è accesa la mia luce

VIKI

Informazioni su vikibaum

Vivi ogni giorno come l'ultimo pensa come se fossi immortale.
Questa voce è stata pubblicata in metrica giapponese, poesia. Contrassegna il permalink.

17 risposte a Itaca

  1. 65luna ha detto:

    Sei sempre brava! Buongiorno viki! 65Luna

    Piace a 1 persona

  2. orofiorentino ha detto:

    Che meraviglia….bravissima, mi piace tantissimo mia cara

    Piace a 1 persona

  3. jalesh ha detto:

    Questo tuo riferimento alla mitologia e paragonare l’attesa a Penolope che attende Ulisse girovago per il mondo, rende ancora più eleganti e stupendi i tuoi meravigliosi versi in metrica . Buongiorno Viki sei bravissima bisous

    Piace a 1 persona

  4. tinamannelli ha detto:

    Stupenda metrica con antichi richiami…. Ulisse…Penelope…meraviglioso richiamo.. Bravissima come sempre. Complimenti

    Piace a 1 persona

  5. Rosemary3 ha detto:

    Splendida metrica giapponese, Viki…
    Ros

    Piace a 1 persona

  6. vikibaum ha detto:

    L’ha ribloggato su tramineraromatico.

    "Mi piace"

  7. quarchedundepegi ha detto:

    Di solito non leggo le poesie…
    Questa l’ho letta e mi piace. Complimenti.
    Quarc

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...