Ma io ti sento nel vento di libeccio

Painting by Josephine Wall

piccolo fiore
scintillava il tuo oro
dentro il mio cuore

invidia di un dio
lacerò la mia carne
perso nel nulla

fosti zampilli
di arteriosa, liquida
purpurea tomba

ma io ti sento
nel vento di libeccio
cercar la vita

ancora insisti
uncino alla mia mente
preghiera al sole

Informazioni su vikibaum

Vivi ogni giorno come l'ultimo pensa come se fossi immortale.
Questa voce è stata pubblicata in metrica giapponese, poesia. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Ma io ti sento nel vento di libeccio

  1. tinamannelli ha detto:

    Una stupenda metrica per l’opera di Josephine Wall. Adoro i dipinti delle Wall sono fantastici. Complimenti Viki e buona domenica ❤

    Piace a 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    Un argomento molto delicato per una Donna …l’aborto è una delle peggiori cose che si possa subire se non voluto ovviamente anche se procurato lascia una traccia indelebile. Complimenti i tuoi versi sono toccanti e stupendi come pure il dipinto di Josephine Wall. BIsous

    Piace a 1 persona

  3. bukurie ha detto:

    Brava Viki…! É molto bello sia la poesia e l’immagine che lo accompagna . Ti auguro buon inizio settimana con questo scatto che ho fatto oggi https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/originals/a6/2b/e5/a62be5e12837ebd582d2553b8ccf60a2.jpg
    Un sorriso 😙

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...