Archivi del giorno: 17 luglio 2016

Firenze sotto le stelle

Un altro evento del CAMET che entrerà nella storia! Quest’anno, per l’ VIII edizione di “Firenze sotto le Stelle”, CAMET ha deciso di proporre una riedizione dello storico Concorso di eleganza per automobili che, nel giugno del ’48, si tenne … Continua a leggere

Pubblicato in curiosità | 2 commenti

Spassoso bus

Scatto di Violeta Dyli   Spassoso bus di variopinti colori gioia dei grandi e dei bambini lento si appresta a far gustare ai turisti di Milano la sua grande bellezza   Franc@

Pubblicato in click interpretativo | 4 commenti

Perfezione

Scatto di zivago42  Col il suo ghigno verso il cielo quasi sfida   congegno di perfezione dell’umana sapienza.   ma il mondo è squarciato se manca il cuore.   Riflessi di terra ma non di cielo.   Franc@

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 4 commenti

Rosso ombrello

Scatto di chiediloamanu  Lo porto sempre con me il mio ombrello rosso li in riva al mare Illumina il grigio quando si agita il mare. ed arrogante mi spruzza il suo sale. Asciuga i miei occhi la carezza del vento … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 4 commenti

Nell’ombra

Scatto di 65luna  Nelle pieghe della memoria come un ombra rimane un viaggio sospeso … era li pronto per partire ed era felicità.  Ma il cuore non perdona un progetto svanito. L’ho fatto da sola ma tu non c’eri e … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 6 commenti

Ali

Scatto di Tiferett.  Quando la fatica del giorno si fa pesante, vuoto le tasche dai pesanti sassi chiudo gli occhi e volo via seguo la musica del cuore mi rende leggera allora le montagne diventano puntini sensa senso mi scalda … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 7 commenti

Lungo una corrente di pensiero

Salgo, lentamente la terra è un affanno, laggiù sotto le mie ali. Volteggio in preda ad una corrente ascensionale un turbine che mi solleva e mi trasporta in su. Il cielo è uno specchio d’acqua capovolto. Il pensiero un flusso … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 3 commenti

Sconsacrata

Nei corridoi bui della vecchia chiesa sconsacrata, la luce arriva appena. Ombre si riflettono in doppie macchie, lungo la scala a chiocciola  in pietra. Occhi opachi guardano il tuo passaggio, negli anfratti lontani, dall’altare al coro ligneo. Svuotata da Santi … Continua a leggere

Pubblicato in racconto | 8 commenti

Risata

La    grande sfera   di   bronzo apre   la   bocca gigante. Uno   squarcio   immenso per   regalare una   risata   strana, fatta   di   meccanismi e   ingranaggi    perfetti, denti   di   ferro speciali, assolutamente unica. Isabella Scotti Grazie a Zivago 42

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 14 commenti

Levità

Pubblicato in fotografia | 8 commenti

Da lassù…

… una   palla   infuocata sta   mandando i   suoi   raggi a   colpire il   crinale   del   monte, mentre   libero il   mio   volo  spazia. In   lontananza, sembra   sorgere dal   nulla il   profilo ,  forse , di   un   solitario eremo. Vago, osservo, dispiegando   le  ali, … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 8 commenti

Giro – Acrostico

G   ente I   tinerante R   imira   con O   cchio   attento   la   città   di   Milano Isabella  Scotti grazie  a  Violeta  Dyli

Pubblicato in Acrostico, click interpretativo | 7 commenti

Haiku

Autunno   fresco acqua   fa   mulinelli ombrello   rosso Isabella  Scotti Grazie   a  chiediloamanu

Pubblicato in click interpretativo, metrica giapponese | 4 commenti

Aereo – Acrostico

A  lzatosi   in   volo E  cco R  iflessa    sull’erba  la   sua   ombra E  legante   mentre   io   comodamente   seduta O  sservo   dal   finestrino   e   scatto   foto Isabella  Scotti Grazie a 65luna

Pubblicato in click interpretativo, metrica giapponese | 6 commenti

Centenario dalla nascita di Franco Scaglione

CONCORSO DI ELEGANZA PER AUTOMOBILI Alla CORTE DEi MEdiCi 15 – 16 – 17 LUGLIO 2016, PIAZZA PITTI FIRENZE Il CAMET organizza il Concorso di eleganza “Alla Corte dei Medici”. Trenta auto d’epoca uniche, che riassumono l’eccellenza del motorismo mondiale, … Continua a leggere

Pubblicato in comunicazione | 5 commenti

Adieu Mon Rêve

J’ai le coeur gros de le quitter Mais je dois le faire Je ne peux plus continuer Je déteste me faire du mal Mais hélas je suis obligée Il me manquera à la folie Je rêverai ses caresses Je n’aurai … Continua a leggere

Pubblicato in poesia in lingua straniera | 9 commenti

Un cuore spaccato

Delusioni e finite speranze ruotano in un cuore spaccato mostri ad occhi attoniti la morte di sogni fanciulli l’acqua dell’amore purificherà il mondo e torneranno vita e sogni Ma.Vi Foto di zivago42- Grazie

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 2 commenti

Spirito libero

Nel sole del mattino lascia i monti spiegate le ali spirito libero vola su selvagge rocce anima libera e pura si leva il suo grido a dominare il mondo Ma.Vi Foto di Tiferett- Grazie

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 2 commenti

E torna il sole

Un leggero vento spazzerà la foschia il sole si tufferà nel lago e mille diamanti brilleranno sul pontile sosterò ad ascoltare la vita che comincia al riparo dal caldo all’ombra di spicchi rossi Ma.Vi Foto di Chiediloamanu-Grazie

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 2 commenti

Colorato andare

Scivoli silenzioso sull’asfalto caldo strombazzi allegro a richiamar turisti E’ un sali e scendi è un meravigliarsi le alte guglie la Madunnina il sole picchia si muovono i ventagli e tu continui colorato cambiando anime e sentimenti Ma.Vi Foto Violeta … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 4 commenti

Luci ed ombre

Non c’è bene senza il male non c’è luce senza ombre E quando l’ombra se ne va al ritorno della luce è come ritrovare la libertà Ombra come un grande uccello vola e svanisce nell’immensità Ma.Vi Foto di 65luna-Grazie

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 4 commenti

Ma io ti sento nel vento di libeccio

Painting by Josephine Wall piccolo fiore scintillava il tuo oro dentro il mio cuore invidia di un dio lacerò la mia carne perso nel nulla fosti zampilli di arteriosa, liquida purpurea tomba ma io ti sento nel vento di libeccio … Continua a leggere

Pubblicato in metrica giapponese, poesia | 8 commenti