Milos

Le case, uscite a branchi dal mare
come immensi candidi
crostacei
arrancano tra le salmastre rocce
per colorarsi d’azzuro
e blu cobalto
nell’argenteo frusciare degli ulivi
tra rovine antiche calcinate
dalla calura
nell’impietosa voragine
del tempo.
Così, in ordine sparso, il Sole
le ha fissate.

da ” La mia Grecia”

Informazioni su vikibaum

Vivi ogni giorno come l'ultimo pensa come se fossi immortale.
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Milos

  1. jalesh ha detto:

    Splendida descrizione dei meravigliosi posti della Grecia. Complimenti Milos un’isola straordinaria con una lunga storia e conserva testimonianze minoiche, ellenistiche, romane e bizantine. Bravissima

    Piace a 2 people

  2. orofiorentino ha detto:

    vorrei essere lì in questo momento, con i tuoi versi nel cuore e la storia nell’anima 🙂

    Piace a 2 people

  3. chiediloamanu ha detto:

    Meraviglia… amo la grecia quasi quanto capoverde… come ti capisco 😆

    Piace a 2 people

  4. vikibaum ha detto:

    L’ha ribloggato su tramineraromatico.

    "Mi piace"

  5. tinamannelli ha detto:

    Solo la Grecia offre quest spettacolo. Stupendi versi, bravissima come sempre

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...