Odette…

Era vicina la fine di dicembre e Odette Marchand, in arte Jeanette, famosissima soubrette del Moulin Rouge, fu invitata da Edmond duca di Luynes, suo fervido ammiratore, a trascorrere il capodanno a Costantinopoli, già meta ambita di nobili francesi.
Dopo vari tentennamenti, Odette decise di accettare l’invito; le sarebbe piaciuto viaggiare su quel favoloso treno, tanto decantato dalle nobildonne parigine, l’Orient Express, il treno di lusso per antonomasia! Forse questo l’avrebbe fatta sentire più simile a loro? In cuor suo lo sperava, anche se ormai accettava il ruolo che la vita aveva scelto per lei…
Arrivò finalmente il fatidico giorno che le avrebbe consentito di giocare alla nobildonna!
Edmond passò a prenderla con una lussuosa carrozza, per arrivare in stazione e poter finalmente salire su quel lussuosissimo treno, icona del lusso e dell’Art deco.
Un’élite di ricchi e colti viaggiatori, che non rinunciavano all’abituale stile raffinato cui erano abituati, era già sul treno…
Odette e Edmond una volta saliti furono accompagnati nei loro rispettivi vagoni: pareti in legno con intarsi in vetro realizzati da René Lalique!
Non sembrava nemmeno essere realtà quella che stava vivendo: era su un treno, dove raffinatezza ed eleganza, grande cura del servizio e attenzione ai dettagli la facevano da padrone.

@ Rosemary3

www.pinterest.com

Continua…

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2016, racconto. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Odette…

  1. Marcello Trombetti ha detto:

    Bellissimo racconto e non vedo l’ora di leggere la seconda parte

    Piace a 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    Che bel regalo….racconto scritto molto bene sulle iniziative del tema dell’Orient Express. Complimenti

    Piace a 1 persona

  3. orofiorentino ha detto:

    ottimo inizio di queTo racconto con un personaggio non abituato al vero lusso e all’educazione dei tempi. Bravissima cara

    Piace a 1 persona

  4. oddonemarina ha detto:

    Interessante… vedremo cosa succederà ❤

    Piace a 1 persona

  5. vikibaum ha detto:

    la belle epoque…soubrette, moulin rouge,nobili che se ne invanghivano e la favolosa orientale istanbul…nonchè il treno dei sogni per eccellenza…gli ingredienti c isono tutti…al seguito. ciao ros

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...