Sarde e finocchietto

Cummari chi faciti?
Chi cciavuru chi c’è
pasta chi sardi priparavu
frischi me marito li purtò
finucchiettu e cipudduzza
sardi salati e passulina
ci misi puru li pinola
e la muddica atturrata
cu tanticchia di zuccaro
trasiti cummari
vi la fazzu assaggiri
ogni muccuni e na binidizioni
a cu la pinsò
Ma.Vi

Ad inventare la pasta con le sarde fu un cuoco di cui non si conosce il nome Tutto ha inizio intorno al IX secolo d.c. quando Eufemio da Messina, che odiava i bizantini, volle cacciarli ma perse e fu preso prigioniero e poi cacciato via con l’accusa di essersi innamorato di una suora e di averla spinta a lasciare i voti. Il Comandante si rifugiò in Africa, dove si alleò coi Saracesi e armata una flotta tornò in Sicilia. Sbarcò a Mazara del Vallo, dove era stara fatta una prodigiosa pesca di sarde e dove cresceva in grande quantità il finocchietto, erba aromatica. Ecco che entra in scena il nostro anonimo cuoco. che dovendo sfamare tanti soldati si servi di sarde e finocchietto per condire della pasta, fu un piatto apprezzatissimo. Così nasce il piatto per eccellenza, fresche sarde, dei mazzetti di finocchietto, uva passa, la nostra molto piccola e nera, pinoli e sarde salate. Per finire del  pangrattato abbrustolito con un  cucchiaino di zucchero incorporato. Da città a città la ricetta ha qualche differenza, ma la base è sempre quella. Un piatto di pasta con le sarde  e un calice di vino Bianco fermo, siciliano naturalmente.

Comare cosa cucinate?
Che profumo che c’è!
Pasta con le sarde ho preparato
fresche mio marito le portò
finocchietto e cipollina
sarde salate e passolina
ci ho messo pure i pinoli
e il pangrattato abbrustolino
con un poco di zucchero
Entrate comare
ve la faccio assaggiare
ogni boccome una benedizione
per chi la pensò
Ma.Vi

Immagine http://www.ristorantecaffèolimpya.it

Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2016, poesia dialettale. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Sarde e finocchietto

  1. vikibaum ha detto:

    bbbono piatto!!! porto via, bacione tina

    Piace a 1 persona

  2. Rosemary3 ha detto:

    Eccellente pietanza la pasta con le sarde e ‘u finuccieddu sarvagghio (finocchietto selvatico)… Anche nel ragusano è un piatto di cui si è tranto ghiotti…
    Bellissimo post per l’iniziativa estiva…
    Ros

    Piace a 1 persona

  3. orofiorentino ha detto:

    Molto bello Tina questo post. Ottima spiegazione di grande interesse, bravissima

    Piace a 1 persona

  4. jalesh ha detto:

    Deliziose…ne vado matta. Bellissimo post ben strutturato in tema perfetto. bravissima

    Piace a 1 persona

  5. Egyzia72 ha detto:

    Grazie Tina ottimo piatto ciao

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...