Un tenue sprazzo

UN TENUE SPRAZZO

S’arricia
Un ricciolo di serenità
Di tanto in tanto
In questo cuore malato
Un tenue sprazzo
Di cielo sereno
Nella tempesta
Di questa vita errabonda
Da dove venga non so
E neppure chi o cosa
Me l’abbia regalato
Accetto il dono
Con infinita gratitudine
Mi lascio cullare
Da quest’onda tranquilla
Approdata alla mia riva
Resto seduto qui
A scaldarmi l’anima
Infreddolita
E non penso a domani
Domani sarà
Quel che dovrà essere

10 giugno 2016

© Daniele Nani Cerva

 

Informazioni su Daniele Bosetti Cerva

Scrivo per passione, per esprimere le emozioni che popolano la mia anima. Scrivo per dare agli altri qualcosa di me. Scrivo perchè se non scrivessi non vivrei.
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Un tenue sprazzo

  1. orofiorentino ha detto:

    L’unica soluzione è proprio quella di accettare quello che domani dovrà essere, tanto non è possibile contrastare il destino. Come ti capisco caro Daniele 🙂

    Piace a 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    “Domani è un altro giorno”…occorre accettare quello che ci offre la vita. versi stupendi direi abbastanza positivi. Bisou Daniele buona giornata

    Piace a 1 persona

  3. tinamannelli ha detto:

    Aspettiamo il domani e speriamo in meglio è l’unica cosa che ci spinge ad andare avanti. Stupenda 🙂

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...