Nel riflesso gelido

E il vento della notte 
gira nel cielo e canta,
fra i picchi innevati
dove smuove la valanga.
Fra paesi sonnolenti
nella pianura secca
e infuocata.
Fra le scogliere a picco
sul mare impetuoso,
dove batte le note
più forti.
E canta nella mia anima
nel riflesso gelido della
mia immagine.
Sballottata nella notte
cercando di fermare
queste note grevi.

oddonemarina – immagine web

incipit: “e il vento della notte gira nel cielo e canta”

di Pablo Neruda

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Nel riflesso gelido

  1. jalesh ha detto:

    Però…niente male questi versi …stupendi con ottimo inserimento dell’incipit di Pablo Neruda. Complimenti notte bisous

    "Mi piace"

  2. oddonemarina ha detto:

    L’ha ribloggato su marinaoddone.

    "Mi piace"

  3. orofiorentino ha detto:

    Veramente molto molto belli,bravissima, complimenti

    "Mi piace"

  4. vikibaum ha detto:

    il vento incosciente autore di nefasti eventi gira nel cielo e canta: bella prova marina

    "Mi piace"

  5. tinamannelli ha detto:

    Stupendi versi con inserimento perfetto dell’incipit di Neruda. Complimenti

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...