Come il sussurro di un verso

Ho lasciato
tanti ricordi al vento
alcuni sono tornati indietro
altri sono andati persi
pochi quelli che restano.
Mi sento cosi lontana
dalle  parole che sento
dai miei versi talvolta sterili 
così scomposti ma così veri
quelli più belli
li ho lasciati a te
e quando un giorno li rileggerai
saranno ancora quelli di sempre
e saprai dove cercarli.
Saranno quelle gemme d’amore
che è difficile
cancellare dal cuore
ogni tanto mi affaccerò sul tuo mare
in silenzio resterò a guardare
fino a quando non ti accorgerai di me
e se all’improvviso
un sussurro di un verso ti bacerà
capirai che poi
non sono così lontana.

© Egyzia72

Pubblicità

Informazioni su Egyzia72

Lascio parlare il cuore e con esso annoto emozioni...
Questa voce è stata pubblicata in Petalo del Passato. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Come il sussurro di un verso

  1. Rosemary3 ha detto:

    Uno splendido Petalo del Passato, Egyzia: una chiusa che inarca i versi come un “sussurro”…
    Ros

    "Mi piace"

  2. tinamannelli ha detto:

    Bellissimo, velato di malinconia e d’amore questo tuo Petalo del Passato, complimenti

    "Mi piace"

  3. jalesh ha detto:

    Stupendo Petalo del Passato con versi splendidi sopratutto la chiusa bellissima. Complimenti

    "Mi piace"

  4. oddonemarina ha detto:

    Talvolta i versi del passato aiutano a ricordare, una poesia molto sentita …complimenti cara un bel petalo del passato ❤

    "Mi piace"

  5. vikibaum ha detto:

    leggera come un velo di pizzo e altrettanto bella

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...