Papaveri rossi

“Dormi sepolto in un campo di grano
non è la rosa non è il tulipano
che ti fan veglia dall’ombra dei fossi,
ma sono mille papaveri rossi.” 

da La Guerra di Piero, di Fabrizio De André

E scorre nelle vene della terra

il sangue dei vinti

nell’immancabile gesto estinto

a mutare luce in ombra

lungo un’alba lontana.

E tornerai nell’abbraccio della terra

vivo ad accarezzare l’erba

a sdraiarti sotto il sole

a osservare il blu del cielo.

Sorriderai ai giorni

nello sgranare del tempo

tra i sospiri tenui

dell’immacolata donna

che sorridente ti porgerà la mano.

Fotografia di Kalosf (che ringrazio).

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in click interpretativo. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Papaveri rossi

  1. jalesh ha detto:

    Splendido incipit ed ottima interpretazione dello scatto bellissimo di Kalosf. Complimenti

    "Mi piace"

  2. tachimio ha detto:

    Grande Rinaldo. Complimenti mio caro.Molto originale.Isabella

    "Mi piace"

  3. orofiorentino ha detto:

    Assolutamente bellissimo, sei sempre il mio preferito

    "Mi piace"

  4. Rosemary3 ha detto:

    Splendida interpretazione, valorizzata dal belllissimo incipit di De André…
    Ros

    "Mi piace"

  5. 65luna ha detto:

    Bella composizione che ben si adatta allo scatto di kalosf. 65Luna

    "Mi piace"

  6. tinamannelli ha detto:

    Stupenda ….e basta. Una interpretazione perfetta per lo scatto di Kalosf. E’ sempre una gioia leggerti

    "Mi piace"

  7. kalosf ha detto:

    Molto molto intensa…(e per inciso de andrè mi piace molto!)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...