Oblio

Ondeggia sotto il vento
quel che resta di un cuore
non c’è amore
non c’è consolazione
lacrime amare
colmeranno le corolle
di papaveri rossi
e in quel nettare
e troverai l’oblio
Ma.Vi

Foto di Kalosf- Grazie

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in click interpretativo, poesia. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Oblio

  1. jalesh ha detto:

    Languidi versi bellissima interpretazione di questo scatto coloratissimo e bellissimo di Kalosf. Bravissima

    Piace a 1 persona

  2. Rosemary3 ha detto:

    Una composizione che interpreta lo scatto di Kalosf, velandosi di languore…
    Ros

    Piace a 1 persona

  3. kalosf ha detto:

    Però…. Potremmo parlare della silenziosa tematica connessa alle sostanze ricavate dai papaveri che certamente davano oblio… Grande Tina!

    Piace a 1 persona

  4. 65luna ha detto:

    Parole che si legano perfettamente allo scatto. 65Luna

    Piace a 1 persona

  5. vikibaum ha detto:

    quando l’amore è malamore…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...