Natale di Roma: la città eterna compie 2769 anni

Dall’età imperiale, il Natale di Roma rappresenta una data simbolo per tutti i romani che ne ricordano la fondazione, il 21 aprile del 753 a.C.

Buon compleanno, Roma! Il 21 aprile, come di consueto, viene celebrato l’anniversario della fondazione della città, anticamente conosciuto anche come Dies Romana, oggi più semplicemente “Natale di Roma“. La leggenda dietro questa suggestiva celebrazione venne resa popolare da Marco Terenzio Varrone, scrittore e militare della Roma antica, che raccontò come Romolo avesse fondato la città il 21 aprile del 753 a.C., una data a cui giunse attraverso complicati calcoli astrologici l’amico Lucio Taruzio. Per molto tempo, la cronologia romana dipese proprio dalla data di fondazione, che scandiva gli anni tramite la locuzione latina “Ab Urbe Condita”, ovvero “dalla fondazione della città”.

Furono poi i grandi imperatori a creare clamore e curiosità intorno a questa data, iniziando a celebrarla come una sorta di propaganda imperiale. Il primo a festeggiare il Natale di Roma fu l’imperatore Claudio, nel 47, a ottocento anni dalla presunta fondazione della città: dopo di lui, in molti seguirono il suo esempio, e per il millesimo compleanno della di Roma vennero addirittura stampate delle monete celebrative. Da allora, tra alti e bassi nel corso dei secoli, i festeggiamenti continuano. Il 21 aprile la città ospita moltissimi eventi e tra mostre, sfilate e manifestazioni ludiche, il Natale di Roma rappresenta ancora una data simbolo per i romani, nonché per gli appassionati di storia, affascinati dalle sue origini leggendarie.

Notizie prese dal web

Pubblicità

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in Auguri. Contrassegna il permalink.

17 risposte a Natale di Roma: la città eterna compie 2769 anni

  1. tinamannelli ha detto:

    Buon compleanno ROMA! Belle e interessanti le notizie. Stupendo post, grazie 🙂

    Piace a 1 persona

  2. lulasognatrice ha detto:

    Che mi hai ricordato!
    Bellissimo post e tanti auguri a Roma!

    Piace a 1 persona

  3. kalosf ha detto:

    Una serie di informazioni davvero interessanti…

    Piace a 1 persona

  4. oddonemarina ha detto:

    Non conoscevo questo evento e le sue tradizioni … interessante…. ❤

    Piace a 1 persona

  5. Rosemary3 ha detto:

    Un interessante post sui natali di Roma, Città Eterna! Grazie… 🙂
    Ros

    Piace a 1 persona

  6. 65luna ha detto:

    Grazie jalesh, auguri Roma! 65Luna

    Piace a 1 persona

  7. Egyzia72 ha detto:

    Auguri Roma !!! Grazie Jalesh ❤

    "Mi piace"

  8. mondidascoprire ha detto:

    Auguri Roma, città eterna!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...