L’ultima corsa della sera

Quante storie in quella storia
a ramificare gettiti di sguardi
campanule fiorite
tra connubi di sorrisi.

Un correre lungo la calle del ricordo
nel computo di passate stagioni
prive di memoria
mentre il cuore latita.

Ho visto l’ombra correre sul tuo viso
nell’ardore del giorno
tingendo di sorrisi la notte.

Non è paga la tristezza
nell’accumulare rose sfiorite
nello spegnersi dentro
mentre la vita scorre via

[come l’ultima corsa della sera.]

immagine del web

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a L’ultima corsa della sera

  1. jalesh ha detto:

    L’ultima corsa serale…straordinaria descrizione in composizione poetica stupenda. Complimenti Rinaldo

    Piace a 1 persona

  2. Rosemary3 ha detto:

    Come sempre… un piacere leggerti ed emozionarsi, Rinaldo…
    Ros

    Piace a 1 persona

  3. orofiorentino ha detto:

    leggerti è sempre una vera grande emozione, bravissimo 🙂

    Piace a 1 persona

  4. lulasognatrice ha detto:

    Ma che bella…

    Piace a 1 persona

  5. tinamannelli ha detto:

    Semplicemente stupenda…..come sempre i tuoi versi sono da leggere e rileggere. Complimenti

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...