Nevicata di marzo

Sotto la neve
nel ventre freddo della città
germogliano i pensieri
che sfuggono la zavorra delle parole.
Un manto zebrato
accoglie bianche
lacrime dal cielo.
È inverno anche a marzo
in questo giorno
dai natalizi sospiri
affossati nella nordica temperatura.
[già retaggio di trascorse stagioni.]

Rivoli (TO),  fotografia dell’autore

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Nevicata di marzo

  1. jalesh ha detto:

    Bellissimi versi nevosi anche nel mese di maggio. Complimenti

    Piace a 1 persona

  2. tinamannelli ha detto:

    Bellissimi i versi e molto ma molto bella la foto…. Oggi ha nevicato a Torino….e anche qui sui Nebrodi…e siamo a marzo così ti porto indietro…….un poeta non invecchia mai. Stupendo tutto complimenti

    Piace a 1 persona

  3. oddonemarina ha detto:

    Splendida e che freddo! bravo Rinaldo 😉

    "Mi piace"

  4. orofiorentino ha detto:

    bravo, bravo….un gran applauso !

    "Mi piace"

  5. tachimio ha detto:

    Semplicemente d’atmosfera. Un caro saluto. Isabella

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...