Archivi del giorno: 5 marzo 2016

Un disilluso sogno d’amore.

Ingannevoli lemmi d’amore han disilluso un fragile cuore che laggiù giace perso e silente. Il castello dei sogni si è infranto, langue ora quell’incanto amoroso. -Rosanna Russo©- -Fotografia di: Tiferett- Grazie!

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 16 commenti

Plumbei pensieri.

Grigi, mesti pensieri, svettano alti su nel plumbeo cielo, ora svaniscono, cercano di uncinare vaganti nubi afferrandole come appigli sospesi. Sospiri tra le curve della vita, tregua sarà tra le corde del cuore. -Rosanna Russo©- -Fotografia di Kalosf- Grazie!

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 11 commenti

Oblio

Scatto di Tiferett Memorie ingombrano l’anima che lacerata si inabissa nel profondo oblio   Franc@

Pubblicato in click interpretativo | 8 commenti

Mistero

Scatto di Kalosf Nell’enigmatico grigiore le righe non scritte si elevano silenziose. Il buio ascritto nel mistero è avvolto. Franc@  

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 19 commenti

Grigio crepùscolo…

Nel grigio crepùscolo un ineguale impantanarsi del destino l’infernale imbroglio gestisce… Impacchettata la noia, intrisa di sguardi ammiccanti, l’abbandono m’avvolge, l’incolore tedio nascondendo… @ Rosemary3 Foto di Kalosf

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 9 commenti

La rosa nuvola

Scatto di 65Luna Scende il crepuscolo tra folti pensieri in uno squarcio di cielo volteggia una nuvola rosa.   Franc@

Pubblicato in poesia | 10 commenti

Preferenze dal 29 febbraio al 4 marzo 2016

Ringrazio tutti i partecipanti che si sono cimentati nei temi settimanali. La scelta è sempre più difficile, perchè i brani sono tutti meravigliosi. Pertanto sono molto felice di questa vostra assidua partecipazione e dico a tutti SIETE BRAVISSIMI Rinaldo Ambrosia, … Continua a leggere

Pubblicato in Preferenze dei temi settimanali | 26 commenti

Come la polvere

Come la polvere sui mobili della mia stanza nell’abbandono residuo resti parte di tutto negandomi alla chiarezza chiudo le tende alla luce dall’alto mi osserva l’irraggiungibile poesia che sarà corde che vibrano musiche nel silenzio telepatico che solo io riesco ad … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 12 commenti

Nudità

Da un dipinto dell’artista Ruggero di Giorgio L’adorno di bianche vesti trasparenze su velato corpo, nel candido volere, l’ammirare mentre sinuoso è il porre, invitante vestita di voglia, amata, l’usurpo di lei fresca col suo immerso desiderare. Nudità scolpito aspetto, … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia | 7 commenti

L’antica torre

Placide increspature scorrono sul fiume riflette l’antica torre che flessuosa si muove in una strana danza per anni immobile ma viva di storia felice si lascia andare come una odalisca che danza per ammaliare s’oscura il cielo scendono le ombre … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 8 commenti

Lascia che il cuore…

Lascia che il cuore sia un pozzo d’amore fa che abbia sempre acqua fresca e pura dimentica l’odio e ama la vita fa che nel tuo giardino crescano fiori colorati di speranza Ma.Vi Foto 65luna- Grazie

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 7 commenti

Il pentagramma

Fili paralleli come righe d’un pentagramma si stagliano in un grigio cielo riposo per rondini che come note adagiate cantano all’amore brividi di futuro vi percorrono rilasciando lampi di vita andate negli spazi a portare luce al mondo Ma.Vi Foto … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 9 commenti

Piano, piano…senza turbare il luogo.

Sembra  quasi un  giardino fatato. Mi aggiro silenziosa studiandone  i  dettagli, mentre i  colori , vivi, trasmettono allegria. Da quel  pozzo a  breve usciran dei  folletti, ne  sono  certa, e  tenendoli per  mano, con  loro cantando, andrò in  giro, scoprendo … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 11 commenti

Nella notte scura…

Strani  fili rigano   il  cielo. Ma quei   rami, che improvvisi appaiono, sembran  quasi  decisi a  nasconderli, perchè  si  possa, ancora  una  volta, guardandolo, rimanere  colpiti dalla   sua   immensità. Isabella  Scotti Grazie a Kalosf

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 10 commenti

La Mole Antonelliana

Non  par  vero alla  Mole, passar di  colpo, dalla  sua immobilità, che  ben da  centoquarantrè anni  dura, guglia  arditissima, ad  un  movimento oscillante, avanti  e  indietro, sferzata dal  vento e  da  una  pioggia battente. Eppur, passato  l’uragano, tornerà a  svettare, … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 13 commenti

La Mole

Cammina la mole sulla scia del raggio luminoso. La sua stella nascosta osserva la città dal cupo cielo. Immobile il tuo cuore orna e distingue l’antico borgo Romano. oddonemarina foto di Tiferett

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 12 commenti

Nel cerchio del pozzo

Nel cerchio del pozzo ascolto l’eco del vento tra fronde scolpite. Ricordo bambina i vasi, i fiori di mille colori. Seduta ora donna ascolto la voce del cuore. oddonemarina foto di 65Luna

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 12 commenti

Traliccio

Sui fili nell’intensa notte, reclamo l’equilibrio che ho perso sulla terra. Scuro traliccio immobile testimone e conduttore di umanità perduta. oddonemarina foto di Kalosf

Pubblicato in click interpretativo, poesia | 16 commenti