Due amiche

Mi vieni incontro, sorridente, sul viale, in mano un mazzetto di roselline, raccolte nel roseto del parco. Ci siamo abbracciate e mi hai donato i fiori…un profumo delicato come il
colore rosa dei petali. Sedute sulla panchina sotto il grande ficus, ci siamo raccontate un po’, sono tanti anni che stiamo lontane. Parli a raffica delle tue pene che come spine non ti danno pace. Quel marito tanto amato che tradisce, che mortifica. Le tue parole sono dure e taglienti come cesoie. Cerco di tranquillizzarti, di confortare la tua sofferenza. Sentendo quanta sia stata amara la vita con te, mi sento proprio fortunata…non ho nulla di cui lamentarmi… Ci alziamo e andiamo verso l’uscita del parco. Mi sembri più serena, avevi bisogno di mettere fuori la tua tristezza, la tua rabbia. Ci salutiamo ma ci rivedremo a breve, ci siamo ritrovate….e sono pronta a offrirti la spalla su cui appoggiarti……..

Ma.Vi

Immagine http://www.arredareilgiardino.it

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in post guidato, racconto. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Due amiche

  1. lulasognatrice ha detto:

    Davvero un bel racconto, in perfetto tema

    Piace a 1 persona

  2. Rosemary3 ha detto:

    Un bel racconto con ottimo inserimento delle parole proposte…
    Ros

    Piace a 1 persona

  3. chiaramarinoni ha detto:

    Che bello questo tuo racconto, brava Tina!
    un abbraccio
    Chiara

    Piace a 1 persona

  4. jalesh ha detto:

    Un bel raccontino simpatico con un ottimo inserimento delle 5 parole proposte ben articolate. Complimenti

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...