Il ritorno

La strada è rimasta sempre quella, piccole mattonelle di pietra, logorate dal tempo e lucidate dal via vai della gente. Vasi con fiori e piante ad abbellire gli ingressi delle case. Li in fondo dopo l’arco c’è la casa dei tuoi avi. Rimasta come prima sia all’esterno che all’interno, perchè da bravo architetto non hai voluto cambiarla. Solo due cose sono nuove il bagno e metà cucina, hai creato solo un angolo per un piano cottura e un forno, il resto è rimasto com’era.
Hai deciso che la tua bambina debba crescere in un ambiente sereno, dove ancora chi ti vive  vicino si preoccupa se la mattina non apri la finestra. La città da molto ma quel piccolo borgo, che ti ha visto nascere e crescere, ti ha dato molto di più. Ti guardi intorno e senti un richiamo, eccola la finestra di zia Caterina….ricordi che spesso ti chiamava e tu mangiavi la sua marmellata di prugne…saluti la giovane Caterina e lei ti sorride… “Ciao, sai quante volte la tua nonna mi preparava la saponata per fare le bolle? Era bello vederle volare colorate sul vicolo” Ma la bella Caterina non è più in età di giocare con le bolle di sapone, lei è già pronta per una serenata. Quando era un ragazzetto correva sempre a cantare anche lui col cugino più grande, sotto la finestra di una bella ragazza. Si ricordò che da qualche parte doveva esserci ancora la chitarra, e si ripromise di cercarla. Guardò l’ora e poi le vide le sue donne arrivare, Annina si guardava in giro meravigliata e la piccola Angela sprizzava allegria. Cominciava una nuova vita per la famiglia del grande architetto, una vita fatta di cose piccole ma molto più importanti. Qualcuno ha detto che sono proprio le piccole cose a rendere più bella la vita.

Ma.Vi

Mini racconto sulle tre immagini proposte

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Il ritorno

  1. jalesh ha detto:

    Un bel Mini racconto con un buon inserimento delle tre immagini. Complimenti

    Piace a 1 persona

  2. Rosemary3 ha detto:

    Indubbiamente hai imbastito un bel mini racconto, traendo ispirazione dalle tre immagini proposte…
    Ros

    Piace a 1 persona

  3. Tiferett ha detto:

    Sempre bravissima complimenti

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...