Creatura campestre…

Dolci tepori penetrano
nell’aer turchino:
suadenti promesse e
trepide attese…

Ella avanza,
campestre creatura,
con sguardo nel vuoto perso,
a solleticar la speme,
nello sconfinato azzurro,
arabeschi variopinti
disegnando…

© Rosemary3

@tutti i diritti sono riservati

www.copia-di-arte.com

Millais, Sir John Everett – The Farmer”s Daughter

Pubblicità

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Creatura campestre…

  1. jalesh ha detto:

    Bellissimi stupendi versi ispirati dal dipinto campestre di Millais, Sir John Everett . Complimenti

    Piace a 1 persona

  2. tinamannelli ha detto:

    Bella, molto bella…ha gli occhi che guardano chissà quale sogno…Molto piaciuta. Versi che ben si adattano al dipinto di John Everett Millais. Complimenti

    Piace a 1 persona

  3. orofiorentino ha detto:

    Che meraviglia mia cara, davvero molto bella

    Piace a 1 persona

  4. oddonemarina ha detto:

    delicata e sognante… versi stupendi carissima

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...