Buon Natale

                       BUON NATALE

 Buon Natale, ripetono in giro…quanti Natali sono passati:  Un foulard di seta azzurra che la mamma mi ha regalato e insieme a lei camminando, sotto le stelle, per recarci alla messa di mezzanotte assaporavamo i profumi che la strada ci rimandava dai pochi casolari sparsi.  Vi era un intenso profumo di salsicce alla brace e lei mi ha detto: Tu ingoia questo profumo e fai finta di averlo gustato, mangiato è uguale. Riflettei e provai, era vero! Arrivata in chiesa accolta dal coro di cui facevo parte, le mie suore, le mie amiche. Un gomitolo di lana, una sciarpa le casette del presepe. Per giorni avevo lavorato per creare quel piccolo spettacolo: cartoncini recuperati, forbici, carte vuote di caramelle rossana.  Stagnola di cioccolato scarso a quei tempi, ma qualcosa c’era, tutto era prezioso e riciclato. Alla sera, dentro le casette di cartone con alle finestre la carta trasparente delle caramelle rossana, accendevo dei lumini e quei piccoli capolavori creati da me prendevano vita. Adoperavo dei piccoli bicchierini che contenevano l’estratto di carne per brodo (una leccornia per il tempo) e una volta vuotati ci mettevo una metà di acqua e una metà di olio e come vedevo fare alla nonna per i lumini nelle sere della festa dei morti,  facevo dei dischetti di carta con un buco in mezzo dove passava il cotone che veniva acceso e galleggiando su quell’olio  ardevano con una piccola fiammella che illuminavano le mie casette. Il cotone era fornito raddoppiando il filo da imbastire che la mamma adoperava per eseguire i suoi lavori. Per fortuna non ho provocato incendi. I laghetti rilucevano con la carta argentata e il muschio raccolto in campagna ne formavano i bordi e la pianura prima dei monti formati con la carta del pane.  Accartocciati con cura, formavano montagne e colline, le pieghe provocate ad arte trattenevano la farina bianca cosparsa per simulare la neve…le strade segnate con la stessa davano un senso di realtà. Quanti sacrifici per comprare le pecorelle, una  all’anno, era già caro il pastore e il gregge ci voleva un pò di tempo. Le ochette sul lago, la lavandaia che non poteva mancare, il contadino con il cesto della frutta, la donna che portava il pane.  Naturalmente il centro era la grotta, con ceppi e paglia ma doveva essere accogliente, il bue, l’asinello la mangiatoia per accogliere il bambino Gesù tenuto nascosto prima del 25 dicembre. La Madonna bellissima, San Giuseppe protettivo e attento e sulla grotta L’angelo con il suo augurio di pace insieme alla stella cometa più lucente possibile. I magi comprati uno all’anno e quando avevo finito di comprare queste cose, la mia età era già adulta tanto da dover abbandonare il tutto  e credo che al primo trasloco dei miei, tutto finì miseramente nel punto dei rifiuti. Pazienza tutto resta nei miei ricordi e nel raccontarlo.

                                        Maria Mastrocola Dulbecco

 

Informazioni su mariamastrocola

Mi occupo del "Laboratorio di scrittura" nell'ambito dell'unitre di Rivoli
Questa voce è stata pubblicata in Auguri, fotografia, racconto. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Buon Natale

  1. kalosf ha detto:

    …meno male che sono rimasti almeno i ricordi…

    "Mi piace"

  2. oddonemarina ha detto:

    Grazie Maria e felice Natale Marina

    "Mi piace"

  3. orofiorentino ha detto:

    Grazie Maria, un abbraccio grande a te di tutto cuore 🙂

    "Mi piace"

  4. jalesh ha detto:

    Grazie carissima Maria e Buon Natale anche a te un abbraccio affettuosissimo bisous

    "Mi piace"

  5. chiaramarinoni ha detto:

    È un immenso piacere leggere i tuoi racconti da ragazza. Bello, bello!!!
    Buon S. Natale cara Maria a te e ai tuoi cari. Un abbraccio.
    Chiara

    "Mi piace"

  6. 65luna ha detto:

    Grazie e buone feste! 65Luna

    "Mi piace"

  7. tinamannelli ha detto:

    Che bei ricordi, leggendoti sono tornata anch’io indietro nel tempo. Oggi non è più la stessa cosa…Buon Natale carissima che sia sereno con i tuoi cari, Un abbraccio ❤

    "Mi piace"

  8. mariamastrocola ha detto:

    Grazie a tutti di cuore. Felice Natale e buon Anno Nuovo
    Sapete ho voluto ricordarvi perché alla mia età non sono più tanto sollecita e poasso poco a scrivere però vi leggo sempre ed è un piacere leggervi.
    Abbraccio tutti
    Maria

    "Mi piace"

  9. renato finotti ha detto:

    Grazie Maria, Ti Auguro BUON NATALE e FELICE ANNO NUOVO, con tante cose Belle.
    🙂 Renato.

    "Mi piace"

  10. Rosemary3 ha detto:

    Buon Natale anche a te, Maria! 🙂
    Ros

    "Mi piace"

  11. mariamastrocola ha detto:

    Buon Natale a Renato e a Rosy

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...