Keiryu

 

tra aria di foglie morte
e odor di boccioli di rosa
c’è sempre un vuoto di tempo –
lo riempie di silenzio e quiete
l’inverno con i suoi ricordi

Lia Grassi

Questa voce è stata pubblicata in metrica giapponese e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Keiryu

  1. jalesh ha detto:

    Splendida metrica con sensazioni ed emozioni invernali straordinarie. Complimenti

    "Mi piace"

  2. tinamannelli ha detto:

    Stupendo Keiryu in esso sentimenti ed emozioni. Bellissimo, complimenti

    Piace a 1 persona

  3. tachimio ha detto:

    Emozionante. Brava Lia. Isabella

    "Mi piace"

  4. oddonemarina ha detto:

    meravigliosi versi, semplici ma incisivi… bravissima

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...