A mio figlio il giorno del suo compleanno

…come oggi, il 31 dicembre 1979 nascevi alle ore 19,25 tra i botti di Capodanno e tra la gioia di mamma papà e Giuliano. Sono passati trentanni, ma ricordo minuto per minuto come una pellicola di un film che si srotola davanti ai miei occhi. Ti misero vicino a me eri un battufolo bianco e rosa con una lacrimuccia ed eri bellissimo. Avevi un coprifasce verde che illuminava tutto il tuo splendore. Con te nella braccia passai il più bel capodanno della mia vita. Avevo 30 anni come  te oggi. E guarda caso anche tu sei diventato papà a 30 anni. Ormai sei un uomo e le smancerie forse non ti si addicono, ma non posso trattenermi dal dirti che sei e rimarrai per sempre il mio tesoro ed il mio cucciolo, anche quando i tuoi capelli diventeranno argentei. Come papà, oggi capisci quanto si possa voler bene ad un figlio e quanto si è pronti a qualsiasi sacrificio pur di vedere i propri figli felici. Sei un papà dolcissimo e cerca di  insegnare a Camilla quello che ti detta il cuore, l’amore, che ti abbiamo dato e che hai dentro nella tua essenza interiore e vedrai che lei te ne sarà sempre grata. Non sono prolissa di natura, pertanto con grande gioia ti auguro un Buon Compleanno insieme a papà.  Quando dico Ti AMO non lo dico per abitudine o tanto per parlare, Lo dico per ricordarti che sei la cosa più bella che mi sia mai accaduta.

J.

Pubblicità

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

26 risposte a A mio figlio il giorno del suo compleanno

  1. oddonemarina ha detto:

    Inutili le parole su questo delicato e meraviglioso racconto…. bisous

    "Mi piace"

  2. Rosemary3 ha detto:

    Splendida e toccante pagina dell’amore immenso di una madre…
    Ros

    "Mi piace"

  3. Quando l’amore parla inutile ogni parola.
    buona serata Jalesh

    Piace a 1 persona

  4. tinamannelli ha detto:

    Cuore di mamma….semplicemente ❤

    Piace a 1 persona

  5. mondidascoprire ha detto:

    Auguri di cuore Jane per il tuo caro figliolo!

    Piace a 1 persona

  6. Lia ha detto:

    Un bellissimo ricordo che come tanti altri conservi orgogliosamente e dolcemente nel cuore !

    Piace a 1 persona

  7. orofiorentino ha detto:

    Bella, tenera, commovente…. 🙂

    Piace a 1 persona

  8. kalosf ha detto:

    Che meraviglia!!!!

    Piace a 1 persona

  9. Laura ha detto:

    Che bella Jalesh, tanti auguri cara, sei dolcissima, ❤

    Piace a 1 persona

  10. lulasognatrice ha detto:

    Bellissima dedica…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...