Aforisma

Ogni giorno saliamo sul palcoscenico della vita, e non ci accorgiamo che siamo gli attori. Ci preoccupiamo del pubblico e del successo non osserviamo invece il teatro che ci circonda e che aspetta da noi di essere considerato. (Jalesh)

 

Ispirato dal pensiero 
La vita è tutta una commedia: non importa quanto è lunga, ma conta come è recitata

(Lucio Anneo Seneca)

Annunci
Pubblicato in aforisma, post guidato | 1 commento

Cos’è l’amore

Cos’ è l’amore

 E’ la brezza che ti accarezza

Il sorriso della luna

Un volo nell’ azzurro

Un  fuoco che brucia

il profumo che ti avvolge

l’ onda che ti travolge

la musica che ti cinge.

.

Il silenzio

.

L’amore non si racconta.

Vive.

Franca Novello©

Ispirata dalla poesia l’amore di Wystan Hugh Auden

Pubblicato in poesia, post guidato | 6 commenti

Agavi in fiore

compleanno gina frecce tricolori 032

UN CLICK DI ORO

Pubblicato in fotografia, post guidato | 3 commenti

21 marzo, primavera (*)…

È un sommesso pianto
che tinge di variopinte attese
un provvisorio giorno
che da lontano declinare par.

È “il ventuno a primavera”,
ma schiuse ancor
non sono le corolle al vento:
o
ndeggian le primule e le viole,
al ritorno delle rondini
e la terra,
umida di pianto,
apre le braccia al sole
che, talamo di invitanti promesse,
al creato
sorride…

@ Rosemary3

Immagine in rete rielaborata

Su ispirazione dei versi di Alda Merini, “Sono nata il 21 a primavera…”

(*) Oggi ricorre l’anniversario della sua nascita: 21 marzo 1931

Pubblicato in Auguri, dedica, poesia, video | 2 commenti

Chi sono io?

Chi sono? Sono nessuno
e mi piace esserlo
vivere la vita normale
senza flash, senza orpelli
Vivo la mia vita
e mi piace così com’è
Sono nessuno
e ne sono orgogliosa
Ma.Vi

 

Io sono Nessuno! Tu chi sei?
Sei Nessuno anche tu?
Allora siamo in due!
Non dirlo! Potrebbero spargere la voce!

Che grande peso essere Qualcuno!
Così volgare — come una rana
che gracida il tuo nome — tutto giugno —
ad un pantano in estasi di lei!

(Emily Dickinson)

Pubblicato in poesia, post guidato | 3 commenti

Haiku con colori primaverili e piccola poesia

Visualizza immagine di origine

it.freepik.com

Api   volano
con   insistente   ronzio
fiore   cercano

Isabella   Scotti   marzo   2019

testo   :   copyright   legge   22   aprile   1941   n°   633

ECCO…

Giunta
è   primavera.
Sorridono
all’aria   tiepida
che   li   accarezza
i   fiori.
Sembra   lontano
l’inverno
con   i   suoi
freddi   pungenti,
anche   se  
ancora   ieri
lo   era.
S’  apron
le   finestre,
luce   solare
inonda
le   stanze,
dando   nuova    pittura
alle   facciate.
Le   prime   gemme
rivestono
i   rami   spogli.
L’  erba
si   fa   verde   smeraldo.
E‘   così   che
di   colori   pastello ,
si   tinge
la   vita
che   rinasce

Isabella  Scotti   marzo   2019

testo  :   copyright   legge   22   aprile   1941   n°   633

Pubblicato in metrica giapponese, poesia | Contrassegnato | 3 commenti

Una poesia

La vita è tutta una commedia: non importa quanto è lunga, ma conta come è recitata

(Lucio Anneo Seneca)

Una

Poesia unica è vita

se la scrivi

con il

Cuore

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 3 commenti

È primavera!

Direttamente dalla mia terrazza…

Rosemary3

Pubblicato in fotografia | 3 commenti

Il destino dona

Tenace è colui che
che si affianca a qualsiasi
rotta che il destino dona.
Senza pensare se forse avrebbe
potuto o dovuto seguire per le
reali occasioni affrontate.
Ognuno si porta il suo fardello,
che tutti dicono sia peggiore
meglio tacere e occultare
le proprie disgrazie che
non verranno mai capite.

oddonemarina – Mondoparallelo 711 Altervista/Il destino di Cassandra

ispirata ai versi di (Liane Moriarty)

Pubblicato in poesia, post guidato | 7 commenti

FUORI DAL MONDO

Non voglio restare nel mondo, voglio starne fuori. Tre cose soltanto ormai respirano innocenza: la natura, gli animali ed i bambini. Tutto il resto è solo apparenza, finzione, inutile e vano gioco al massacro, alla ricerca di qualcosa che non ci appartiene, non ci soddisfa, non ci rende felici.Credere di essere, di esistere, di vivere. Ma quando ci si ferma un attimo e ci si guarda dentro si scopre il nulla, il non esserci, il non esistere, il non vivere.Perchè davvero ognuno ormai si è dimenticato di se. Ed allora meglio starne fuori e sapere di se, magari non tutto, ma sapere di se.
@D.B.C.

Pubblicato in pensiero | 2 commenti

Katauta

2741608 A

Pubblicato in metrica giapponese | 2 commenti

Gabbia

Chi sono io!

Una dei tanti

Che cammina

Sulle strade del mondo

Mi adorno di libertà

E mi nutro di aria pulita

Trovo un fardello troppo pesante

La notorietà

Loda se stessa

E brama applausi

Mentre è solo chiusa

In una gabbia dorata

Franca Novello©

Ispirata dalla poesia Io sono Nessuno! di Emily Dickinson

 

Pubblicato in poesia, post guidato | 3 commenti

Click Interpretativo

Click Interpretativo

Alcuni scatti di miei amici

Carissimi gli scatti fotografici dei mie amici sono originali e particolari e voi avete saputo dare un’interpretazione sorprendente. Grazie Amici miei siete bravissimi a verseggiare anche sulle delle semplici fotografie. Vi ringrazio anche a nome dei miei amici che mi hanno permesso di postare le loro foto.
Le foto meritano una descrizione: 1) La prima foto è una cantina pittoresca adibita a degustazione di vini nel Viterbese. 2) La seconda è la Dubai Frame, che sfoggia un ponte di vetro panoramico ultra moderno che attraversa la struttura nel lato superiore. Il ponte collega le due torri verticali parallele creando la sagoma della cornice, si estende per 93 metri ed è composto da un pannello di vetro di 25 metri quadri. Passeggiando su questa passerella trasparente avrete l’elettrizzante sensazione di camminare sul vuoto, con una vista da 150 metri di altezza esattamente ai vostri piedi. 3) La terza fotografia è Versailles con i suoi splendidi e stupendi giardini.

Grazie ancora e speriamo che per il prossimo click interpretativo abbia ancora qualche foto da farvi interpretare.

Jalesh

Pubblicato in click interpretativo | 11 commenti

Nessuno o Qualcuno ?

314937_302024129812819_180165568665343_1478701_1976683448_n

Nessuno
chi sta meglio così
lieto e sereno?
Camminando in
pace

Qualcuno
dalla notorietà deve fuggire
non farsi notare
di corsa
sparire

@ Orofiorentino

Prendendo spunto da:
Io sono Nessuno! Tu chi sei?
Sei Nessuno anche tu?
Allora siamo in due!
Non dirlo! Potrebbero spargere la voce!
Che grande peso essere Qualcuno!
Così volgare — come una rana
che gracida il tuo nome — tutto giugno —
ad un pantano in estasi di lei!
(Emily Dickinson)
Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 3 commenti

So che ci sei

Anche nella notte più buia
so che ci sei
te ne stai nascosta
dietro una nuvola
ma mi guardi benevola
vegli sul mio sonno
mi regali bei sogni
Non ti guardo
ma tu sei sempre la
in mezzo al cielo stellato
Ma.Vi

 

Mi piace pensare che la luna è lì, anche se io non guardo

(Albert Einstein)

Pubblicato in poesia, post guidato | 4 commenti

Morir d’ amore

L’amore
è un uccello tremante
nelle mani di un bambino.
Si serve di parole
perché ignora
che le mattine più limpide
non hanno voce.

Wystan   Hugh   Auden

Amore…
come   palpita
il   mio   cuore.
Ora
che   ti   ho   accanto,
nulla   più   mi   serve
che   non   guardarti,
accarezzarti,
le   tue   dolci
labbra
baciare.
In   una   notte
di   tempesta,
hai   bussato
e   ti   ho   aperto.
Limpido
si   fece   il   cielo.
Nessuna   parola
tra   noi.
Solo   i   nostri   sguardi
teneramente
stupiti,
a   cogliere   dell’ altro
l’  essenza.
Muti,
tremanti
ascoltando   del   cuore
i   battiti ,
fino  
a   morire
d’  amore.

Liberamente   ispirata   ai   versi   di   Wystan   Hugh   Auden

Quante   volte   in   amore   si   dicono   parole   che   sembrano   ispirate   dal   più   profondo   dei   sentimenti,  per   poi   rivelarsi   finte   e   inopportune.   E’   del   silenzio   che   l’amore   si   nutre,   le   parole   son   superflue.   Basta   guardarsi   negli   occhi   ,  e   se   in   quegli   occhi   ci   vedi   l’infinito,   stai   pur   certo   che   Cupido   sta   lanciando   la   sua   freccia.   Mi   piace   qui   ricordare  il   film   con   Olivia   de   Havilland   e   Montgomery   Clift,    ”  l’   Ereditiera  ”.   Quante   belle   parole   d’amore   finte,   solo   per   poterla   sposare   ed   ereditare   una   fortuna.   Ma   Olivia   sa   cosa   fare…

Locandina L'ereditiera

Isabella  Scotti   marzo   2019

testo  :   copyright   legge   22   aprile   1941   n°   633

Pubblicato in poesia, post guidato | 5 commenti

Nasce l’amore

Un cuore di cristallo

in tenere mani scintilla

di luce propria.

Nelle mattine limpide

le parole si alzano

con i primi venti

e lasciano scie di

petali e foglie

mentre sul ramo

nasce l’amore.

 

oddonemarina – immagine web

ispirata dai versi di (Wystan Hugh Auden)

Pubblicato in poesia, post guidato | 8 commenti

Luna di carta…

Lentamente scandisce le note
la silente notte
ed una luna di carta
intona

l’eterna melodia.

Sulle tranquille onde
gli argentei raggi
riflette
e ivi
aspettano gli amanti,
il domani…

@ Rosemary3

Libero Blog

Su ispirazione della citazione di Albert Einstein

Pubblicato in poesia, post guidato | 4 commenti

Di Trastevere la nostalgia

7

Un vicolo di trastevere. Ogni volta che vengo a Roma non manco mai di passarci: è così bello, antico come le emozioni che sembrano abitarci dentro. Vasi pieni di verde, stradina stretta acciottolata di Sampietrini. Tempo che vive lento oscillando nel ponentino romano. Alla finestra una ragazza si affaccia a curiosare mentre la madre restando in dietro, non vista, osserva e sorride. Tra poco arriverà Romoletto il ragazzotto innamorato di sua figlia. Tutte le sere si appoggia al muro e guardando in su: strimpella la sua chitarra in una serenata alla sua bella. “ Roma nun fa la stupida stasera…damme una mano a falle dì de sì…”
Peccato che sia stonato come una campana e persino i gatti scappano a pelo ritto.
Sorrido ricordando che anche mio nonno faceva così per conquistare  nonna Paola.
I primi concertini ricevevano in cambio un secchio d’acqua ma lui non ha mai desistito. Alla fine, perfino in chiesa, dopo lo sposalizio si è inginocchiato davanti alla sua sposina e le ha cantato la serenata e così via per ogni anniversario.
Trastevere…quanta poesia e un pizzico di malinconia.

@ orofiorentino

Pubblicato in Ricordo | 5 commenti

Momenti di vita

immagine web

Al tempo che già avanza

accarezzerò gai momenti

col sole il suo benvenuto,

sussurrerò la gioia e vita

al vento con l’eterno amore.

Giovanni Monopoli

Pubblicato in metrica giapponese | 7 commenti

Chi sono?

Io sono Nessuno! Tu chi sei?
Sei Nessuno anche tu?
Allora siamo in due!
Non dirlo! Potrebbero spargere la voce!

Che grande peso essere Qualcuno!
Così volgare — come una rana
che gracida il tuo nome — tutto giugno —
ad un pantano in estasi di lei!

(Emily Dickinson)

Spesso mi chiedo chi sono
non vorrei essere altro che me stessa.
senza troppa luce
vorrei essere anche di più perché
sognare fa bene e si sta in compagnia
ma poi le parole mi bastano
quelle scritte
che nemmeno io conosco
a conoscere il mio passo.
Che grande confusione
seguire il mio destino
lui sì è in estasi
mentre io sono solo io
e il mio scrivere.

Chiara

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Mare nero

Mani affiorano dal mare,
sono agitate, straniere, brune, nere…
come l’indifferenza di chi sa solo ignorare.
Nessuno vorrà afferrarle,
nessuno ne avrà il coraggio
nessuno le sentirà amiche.
Ma chi le cercherà, ora, dovrà farlo
dove il sole cocente non arriva,
dove non ci sono più grida,
dove non ci sono più onde,
dove finisce il mare
e inizia la morte.

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

Amica

Mi piace pensare che la luna è lì, anche se io non guardo (Albert Einstein)

Amica

dei nostri giorni Luna

discreta presenza della

sera che

giunge

 

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 4 commenti

Mistero

La notte è inquieta

si aggrovigliano i pensieri

come sempre quando

incombe una scelta.

L’alba schiarisce le mura

E  opero la mia scelta

Ma sarà la scelta giusta?

Nessuno me  lo potrà mai dire.

Ci sono scelte

Che rimangono misteriose

Per sempre.

Franca Novello©

Ispirata dal pensiero di Liane Moriarty

 

Pubblicato in poesia, post guidato | 8 commenti

Non conosco più l’amore

Non conosco
più l’amore
Spine e dolore
nostalgia
e rimpianti
Strappato
al mio petto
nel fiore
degli anni
rubato
da un dio
senza pietà
L’altro impazzito
dal torcere
della vita
dall’arrancare
degli anni
Ho rinunciato
Maledico
un nome
che niente
sa di se
Indifferente
travolge
il sentire
lo scuote
e percuote
Meglio
il niente
dell’anima
che patire
aspettando

19 marzo 2019
© Daniele Bosetti Cerva
Tutti i diritti riservati

Pubblicato in poesia | 6 commenti