06 Novembre 2022

Carissimi purtroppo debbo assentarmi ancora per un bel pò di tempo. Continuate come state facendo per tenere il multiblog attivo. Spero darvi notizie migliori. Bisoua

Jalesh

Pubblicato in comunicazione | 6 commenti

Delicato silenzio

Il silenzio riposante dell’acqua prima di iniziare il giorno. Un’angolo dell’anima che rinasce.

@ orofiorentino50

Foto di Susanna B

Pubblicità
Pubblicato in pensiero | Lascia un commento

Pablo Neruda…poesia

QUANDO I GENITORI INVECCHIANO…

Lasciali invecchiare con lo stesso amore con cui ti hanno fatto crescere..

Lasciali parlare e raccontare ripetutamente

storie con la stessa pazienza e interesse

con cui hanno ascoltato le tue quando eri bambino…

Lasciali vincere, come tante volte loro ti hanno lasciato vincere….

Lasciali godere dei loro amici,

delle chiacchiere con i loro nipoti…

Lasciali godere vivendo tra gli oggetti

che li hanno accompagnati per molto tempo,

perché soffrono sentendo che gli strappi pezzi della loro vita…

Lasciali sbagliare, come tante volte ti sei sbagliato tu…

LASCIALI VIVERE

e cerca di rendergli felici l’ultimi tratti del cammino

che gli manca da percorrere,

allo stesso modo in cui loro ti hanno

dato la loro mano quando iniziavi il tuo !!

(Pablo Neruda)

Pubblicato in poesia | Lascia un commento

Fragments…

frammentiBrandelli
che la memoria infrange
in piccole particelle di ricordi
nel vicolo cieco della mente.

Su nuvole di sogni
sospesa,
l’essenza ne assaporo:
microscopici spazi fatti di niente,
nell’infinito immersi.

@ Rosemary3

Immagine in rete

Pubblicato in poesia | 1 commento

Voci interiori

Acustico richiamo

di voci interiori

divampano come

fiamme.

Nella foresta

delle emozioni

mi perdo.

Luce lontana

mi indica il sentiero

attirata m’incammino.

oddonemarina – immagine La Mente è Meravigliosa

Pubblicato in poesia | 3 commenti

Irrimediabilmente

Stanza a New York – Edward Hopper 1932

Quando ci siamo persi

io e te,

non lo so.

Ti guardo,

chiuso nel tuo mutismo,

mentre sulla sedia

sto col cellulare in mano.

Un trastullo inutile.

Dove sono finite

le parole

che rendevano unico

il nostro stare insieme ?

E’ rimasto solo il silenzio

a farci compagnia ,

di giorno e di notte .

Come siamo

ormai distanti.

Irrimediabilmente

Isabella Scotti novembre 2022

testo : copyright legge 22 aprile 1941 n° 633

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Seducente richiamo…

lentità umana

Sono io sono qui”,
un seducente richiamo,
libratosi nel vago,
che l’aurora asperge
di un velo,
restituendo
nello screziato cielo,
uno splendore
che nella quiete serale
svanisce.

Sospesa
tra filari di emozioni,
orizzonti intesso,
“ma era per non morire”…

@ Rosemary3

Immagine in rete

Incipit di Ivan Fossati, “Sono io sono qui… ma era per non morire”

Pubblicato in poesia | 3 commenti

Scomposte pagine

Pagine scomposte in un libro sbrindellato, parole scivolate da vecchie illusioni. Semplice spreco d’inchiostro che appena balugina ancora. Tutta la dimenticanza di un passato inutile appassisce stordita nell’anima distratta.

@ Orofiorentino50

Immagine web

Pubblicato in poesia | 3 commenti

Il tempo e il suo profilo

Salvador Dalì: Statua in Bronzo
Anno: ideata nel 1977, prima fusione nel 1984
Altezza: 150 cm
Materiale: bronzo
Tecnica: a cera persa
Tiratura: 7 piú 3 EA, 2 HC, 2 EF

Uno degli aspetti principali dell’opera completa di Dalí risiede nella creazione di una collezione di sculture museali in bronzo

tempo che fuggi
lasciami bei ricordi
per sorriderti

@ Orofiorentino50

Pubblicato in metrica giapponese | 2 commenti

Decoro Natalizio….foto personale

Pubblicato in fotografia | 2 commenti

Goccia d’Amore

Versi Orofiorentino50 …Immagine web

Pubblicato in pensiero | 3 commenti

Scrivo…

Interno poesia: dal blog alla casa editrice. Intervista - Rivista BlamScrivo,
perchè il silenzio
il vuoto
colma,
nell’ascolto del vento
che con perpetuo moto
riporta
ai taciti addii,
intatti lasciando momenti onirici…

@ Rosemary3

Immagine in rete

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

Attesa del cuore

Cos’è

quell’attesa del cuore

inquieto che fa

seguire

le stelle

ha

un volto di Bambino

venuto da lontano

con cuore

Divino

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

Senryu

Versi Orofiorentino50…immagine web

Pubblicato in metrica giapponese | 2 commenti

Come unghie spietate

Ciascuno conosce
il proprio dolore.
Quello più graffiante
che con unghie di fuoco
strappa l’anima
nessuna pietà per questo
tormento infinito.
Cammini nella sera
trascinando quel pesante
sacco dove ruggisce
la disperazione.
Dolore: ombra perfida
che la notte non
può e non sa uccidere.

@ orofiorentino50

Prendendo spunto dal proverbio dello Zambia: Ciascuno conosce
il proprio dolore.

Immagine dal web

Pubblicato in poesia | 2 commenti

haikù

perche lacqua del mare di notte e caldanotte d’autunno –
un’increspata nube
copre la luna

@ Rosemary3

Immagine in rete

Pubblicato in metrica giapponese | 2 commenti

Caducità

In un arido campo spuntò un fiore.

La sua bellezza, volli cogliere e portar con me.

Ma nel mio triste vaso quel fiore presto appassi’.

Prima che al declino del tempo, la bellezza si piegò all’ego di chi si illuse di poterla rubare.

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

Oggi: prima domenica d’ Avvento

Siamo arrivati alla prima Domenica d’ Avvento. Prima domenica di attesa al Natale. Il Natale il momento più bello: la nascita di Gesù. In questi giorni dobbiamo prepararci spiritualmente e in questa attesa renderci conto che dobbiamo buttare l’egoismo. Pensiamo con il cuore e con le nostre possibilità a far stare meglio chi soffre ( nel corpo, nell’anima, nella vita quotidiana di lavoro e di non lavoro ). Facciamo di noi stessi qualcosa di bello…aprirci a chi ci sta vicino. Non pensiamo solo ai regali, alle decorazioni ( bello e divertente ). Ripeto: facciamo di noi stessi qualcosa di bello…accogliamo e facciamoci accogliere con animo puro. Nessuno è perfetto e lo sappiamo ma possiamo migliore, usciamo e giorno dopo giorno aiutandoci a vicenda. Chi ha la fortuna di essere nella sua casa con i suoi cari pensi a chi è al freddo, nella fame, solo. Attendiamo Gesù svegliando i nostri cuori. Tutti abbiamo qualcosa da donare…anche solo delle parole di conforto, una coperta, un poco di cibo e un sorriso che fa tanto bene a tutti.

Oggi penso in modo particolare a gli abitanti di Casamicciola, alla loro disperazione. Cerchiamo di aver cura di loro anche solo con una preghiera.

Auguri a tutti…Buon inizio di Avvento

@ Orofiorentino50

Pubblicato in pensiero | 2 commenti

Vita tormentata

Era lì a menzionare del tempo il vissuto,

nel silenzioso andare dall’alba al tramonto

tra le penombre della vita, il potuto

di traversie, nel buio in danza, il sormonto.

Vita tormentata,

vita costellata da affannosi respiri

di smarrito viaggiatore, di solitudini traspiri

tra gli inumiditi occhi relegata.

Trema la parola

nei silenzi che attornia la sera

come meteora l’anima a vagare sola

tra i cancelli chiusi ove l’amor spera.

Vita tormentata,

vita ad aleggiare nel passato

a cercare una felicità mai giunta

di un grande amore rinnegato.

Fragile resta nel tempo remoto

gela il cuore il mancato sospiro

soffia il vento col suo caldo aspiro

domani il suo miglior denoto.

***

Giovanni Monopoli

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Corri Lia

Corri Lia, corri nel buio della notte.

Vorresti urlare, mentre corri lungo la strada, perché il pensiero che si forma nella tua mente, si ingrossa e rotola come una valanga…

Ti prende alla gola, incalza, ti lascia tramortita il sapere che sei sola, lì, in sua balia…

Senti i suoi passi dietro di te e il buio della strada che ti avvolge.

I tuoi pensieri sono urla che riecheggiano nel vuoto.

La paura ti travolge.

Sbatti le palpebre, mentre le tue lacrime sbocciano come rugiada scossa dal vento.

Scappa Lia da quell’assassino che vuole spegnere la tua vita. Scappa, corri, fuggi via.

La strada è vuota, nessuno sente le tue urla.

La tua voglia di vita solleva nella tua corsa i ricordi.

Quelli più belli, che affiorano e sbocciano improvvisi nella tua mente.

Eppure lui, una volta non era così!

Scacci il ricordo e ti concentri sulle tue gambe.

La corsa ti sta sfiancando, il respiro si fa corto, il corpo inizia a cedere, a tradirti.

Corri, vorresti correre a casa, tra le tue pareti amiche, specchi della tua esistenza. Tra quei muri che ti hanno visto muovere i primi passi, che hanno registrato le emozioni dei tuoi primi amori, quelle delle tue canzoni e di tutta la tua musica che è rimbalzata, ondate e ancora ondate, su di te.

La tua vita, la tua storia si è srotolata lì, ma questo è ormai il tuo passato.

E mentre corri pensi: “Ce la farò, devo farcela. Voglio vivere!”

Là, in fondo alla via si apre il corso: una presenza di luci e di persone.

La tua salvezza!

Stringi i pugni e acceleri la corsa. Ancora pochi passi… poi la salvezza.

Lui ti colpisce a tradimento, sferra un pugno sulla tua schiena. Ti manca il respiro, barcolli… fai qualche passo e cadi a terra. Un calcio sferrato sulle tue costole ti arresta il respiro, sembra che ti sia crollato un masso addosso. Il colpo è impetuoso, ardente come un fuoco. I tuoi occhi vedono lampi di luce, scivoli lentamente in un bianco opalino, mentre lui continua a colpirti.

Senti il suono di voci lontane, ovattate.

Ehi… laggiù!

Un rumore di passi. Poi scivoli nei ricordi. Ti senti leggera.

Una luce bianca ferisce i tuoi occhi. Un medico si china verso di te, ti parla. Senti le sue parole provenire da lontano. Sei su una barella, in una corsia del pronto soccorso. Sei Salva.

Il domani è lì, fuori dall’ospedale, che ti attende.

Pubblicato in mini racconto | 2 commenti

Quando piove…

Pioggia: perché quando piove l'aria si riscalda?Quando piove,
rigagnoli amari
sul volto e
giochi di luce.

Tra le bigie nubi,
un dialogo
di oscure ombre:
arriverà il sereno…

@ Rosemary3

Immagine in rete

Pubblicato in poesia | 1 commento

Senryu

Rovi
come trina di gelo
brillano nell’oscurità
chiari come
stelle.

@ orofiorentino50

Foto di Una VoltaEro Rubino

Pubblicato in metrica giapponese | Contrassegnato | 1 commento

La vita cos’è?

La vita è una farsa.
Come un mazzo di carte
che continui a mescolare
sperando esca quella che desideri.
Sei tu che mescoli e fai parte
di questa strana farsa
dove tutto gira vorticosamente
giostra impazzita dei giorni
e delle notti, quando poi si ferma
ne scendi stordito, indifeso
piangi sapendo che tutto e tutti
ti hanno mentito.
Come hai sempre fatto tu
ballando sul palcoscenico della vita.

@ orofiorentino50

versi ispirati all’ aforisma di Arthur Rimbaud “La vita è una farsa dove tutti abbiamo una parte

Pubblicato in poesia | 2 commenti

Coraggio di dimenticare

Coraggio di dimenticare

ciò che ami di più.

Ma è anche la volontà

di non donare più

il cuore rinunciando

alle richieste

di un affetto profondo.

oddonemarina – immagini La Mente è Meravigliosa

Spunto dall’incipit: “Il coraggio è la capacità di rinunciare a ciò che ci è familiare” (Raymond Lindquist)

Pubblicato in poesia | 2 commenti

A tutte le donne di…Alda Merini

Sei bella.

E non per quel filo di trucco.

Sei bella per quanta vita ti è passata addosso,

per i sogni che hai dentro

e che non conosco.

Bella per tutte le volte che toccava a te,

ma avanti il prossimo.

Per le parole spese invano

e per quelle cercate lontano.

Per ogni lacrima scesa

e per quelle nascoste di notte

al chiaro di luna complice.

Per il sorriso che provi,

le attenzioni che non trovi,

per le emozioni che senti

e la speranza che inventi.

Sei bella semplicemente,

come un fiore raccolto in fretta,

come un dono inaspettato,

come uno sguardo rubato

o un abbraccio sentito.

Sei bella

e non importa che il mondo sappia,

sei bella davvero,

ma solo per chi ti sa guardare.

A tutti le donne

……..Alda Merini

Orofiorentino50

Pubblicato in poesia | 2 commenti

Bellissima fioritura autunnale

Pubblicato in fotografia | 1 commento